Vimercate, Fratelli d’Italia chiede al Comune di accogliere gli afghani in fuga da Kabul
Vimercate: Giuseppe Moretti di Fratelli d'Italia (Foto by Michele Boni)

Vimercate, Fratelli d’Italia chiede al Comune di accogliere gli afghani in fuga da Kabul

«Vogliamo che anche Vimercate -spiega Giuseppe Moretti di FdI- faccia la sua parte e accolga una quota degli uomini, delle donne e dei bambini a cui il futuro in Patria sembra essere stato strappato per sempre»

Appello del circolo Fratelli d’Italia di Vimercate verso l’Amministrazione guidata da Francesco Sartini per accogliere gli afghani in fuga da Kabul.

« Oggi, con il ritiro delle forze della coalizione occidentale e la conquista di Kabul da parte dei talebani, quegli uomini, quelle donne, quei bambini che il carabiniere Manuele Braj, morto durante la missione in Afghanistan, cercava di salvare dalla ferocia del fondamentalismo sono in pericolo – ha fatto sapere Giuseppe Moretti presidente del circolo di FDI Vimercate -. Vogliamo che anche Vimercate faccia la sua parte e accolga quota parte degli uomini, delle donne e dei bambini a cui il futuro in Patria sembra essere stato strappato per sempre ed invitiamo il prossimo Sindaco di Vimercate a farsi latore della richiesta presso la Presidenza del Consiglio, il Ministero dell’Interno e le altre autorità competenti».

Lo stesso Moretti ha anche sottolineate come « l’Occidente ha lasciato soli gli Afghani ed ha vanificato il sacrificio di Manuele e dei tanti militari e cooperanti italiani impegnati a costruire un nuovo futuro per l’Afghanistan. La presidente UE Ursula von der Leyen ha lanciato un appello a tutti i Paesi che hanno partecipato alla missione in Afghanistan perché “offrano quote sufficienti” per accogliere i rifugiati da quel Paese».


© RIPRODUZIONE RISERVATA