Vimercate, con donazioni e uno spettacolo con Pisu “Mio Fratello” dona un macchinario all’ospedale cittadino
Vimercate donazione tromboelastografo all'ospedale da parte dell'associazione mio fratello (Foto by Michele Boni)

Vimercate, con donazioni e uno spettacolo con Pisu “Mio Fratello” dona un macchinario all’ospedale cittadino

L’associazione dedicata a Francesco Martusciello ha consegnato al dottor Christian Cotsoglou direttore dell’unità chirurgica dell’Asst Brianza un tromboelstografo in grado di valutare la capacità coaugulante del sangue nei pazienti,

La capacità coagulante del sangue nei pazienti la si può scoprire all’ospedale di Vimercate con il tromboelstografo donato dall’associazione “Mio fratello” dedicata Francesco Martusciello morto di tumore qualche tempo fa. La consegna del macchinario è stata effettuata martedì mattina 4 maggio dal presidente del sodalizio Stefano Martini al dottor Christian Cotsoglou direttore dell’unità chirurgica dell’Asst Brianza.

La donazione dello strumento, insieme a una dotazione di test del sangue per un anno, è stata possibile grazie a una raccolta fondi dell’associazione anche attraverso lo spettacolo organizzato all’Astrolabio di Villasanta intitolato “Ridere con il cuore” con Flavio Oreglio, Max Pisu, Riky Bokor e Nando Timoteo.

Vimercate donazione tromboelastografo all'ospedale da parte dell'associazione mio fratello

Vimercate donazione tromboelastografo all'ospedale da parte dell'associazione mio fratello
(Foto by Michele Boni)

«Desidero ringraziare l’associazione “Mio fratello” per averci regalato la possibilità di usufruire di uno strumento che stravolgerà in senso positivo la gestione del paziente complesso ed emorragico durante gli interventi chirurgici. Potremmo capire molto rapidamente se ci sono problemi coagulopatia» ha detto Cotsoglu.

«Sono molto soddisfatto del risultato ottenuto – ha detto Martini -. In breve tempo nonostante le limitazioni imposte dalla pandemia siamo riusciti a completare l’acquisto di un’apparecchiatura fondamentale per l’ospedale di Vimercate e la comunità».


© RIPRODUZIONE RISERVATA