Via Bergamo a Monza, la ztl con le barriere e le auto in sosta per far spazio ai tavoli: «È lecito?»
Monza via Bergamo (Foto by Fabrizio Radaelli)

Via Bergamo a Monza, la ztl con le barriere e le auto in sosta per far spazio ai tavoli: «È lecito?»

Sempre difficile la convivenza tra residenti di via Bergamo e la movida, ora un po’ di più per le auto che sostano lungo la via e poi lasciano spazio ai tavolini secondo quanto denuncia il gruppo di controllo del vicinato. Che si interroga anche sulla ztl con le transenne.

Via Bergamo continua ad avere un problema con la movida e con i parcheggi. Lo denuncia il controllo del vicinato Gruppo San Gerardo facendo sapere che “in via Bergamo il post-covid si rivela ancora più complicato per i residenti a causa dell’occupazione dei già scarsi parcheggi auto con i tavolini di bar e ristoranti durante le ore serali e notturne. Ma anche durante il giorno”.

Il gruppo infatti ha rilevato che ci sarebbero casi di auto parcheggiate lungo la via “oltre la sosta massima permessa” (anche se ad agosto la sosta a disco orario è sospesa, ma il pensiero è al dopo ferie) e poi spostate per lasciare spazio ai tavolini. E non è l’unico punto di domanda.

Nelle sere della settimana in cui entra in vigore la ztl “vengono apposte numerose barriere trasversalmente alla via, cosa che non avviene in altri casi di ztl” e a qualche residente, come è successo, può capitare di essere controllato dalla vigilanza privata che controlla la via: “È lecito - è la domanda - anche se non si appartiene alle forze dell’ordine?”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA