Vandalismi a Macherio, appello al sindaco perché ci siano maggiori controlli
Macherio: Fratelli Italia segnala diverse zone dove si sono registrati vandalismi (Foto by Elisabetta Pioltelli)

Vandalismi a Macherio, appello al sindaco perché ci siano maggiori controlli

Stefano Sbravati di Fratelli d’Italia : «In via della Resistenza, al Sentiero delle Valli e lungo il viale che conduce al cimitero, gli episodi più eclatanti». Il primo cittadino Mariarosa Redaelli: «Carabinieri informati, tutto sotto controllo»

Cocci di bottiglie sparsi per terra, fontanelle divelte, schiamazzi notturni, assembramenti. Macherio fa i conti con danni ed episodi di vandalismo che allarmano i residenti. In via della Resistenza, al Sentiero delle Valli e lungo il viale che conduce al cimitero, gli episodi più eclatanti venuti alla luce nell’ultimo periodo. I cittadini si sono rivolti ai carabinieri che hanno effettuato controlli e sopralluoghi.

«I fatti di inciviltà successi negli ultimi tempi, dai rifiuti abbandonati nel parcheggio di via della Resistenza, alla colonnina dell’Enel abbattuta in via Mascagni, alla fontanella divelta nella via del cimitero di Bareggia, allo sbando del Sentiero delle Valli che oramai sembra una discarica, meritano un’attenzione particolare da parte del sindaco e della sua maggioranza. Non vorremmo che passasse il messaggio che ognuno può fare ciò che vuole perché rimane impunito. Ci aspettiamo più controlli sul territorio, in particolare nelle ore serali». Questo il commento di Stefano Sbravati di Fratelli d’Italia che si è fatto portavoce dei disagi dei cittadini.

Il sindaco di Macherio, Mariarosa Redaelli, rassicura i concittadini ed informa che i carabinieri, a conoscenza dei fatti, sono intervenuti identificando alcuni responsabili. «I carabinieri avevano già ricevuto le denunce dei residenti e, al momento, risulta tutto sotto controllo. I cittadini non si sentano soli o abbandonati» dichiara il sindaco.


© RIPRODUZIONE RISERVATA