Stazione di Monza: in tre rapinano un 17enne, scatta un arresto dei carabinieri
Controlli dei carabinieri alla stazione di Monza

Stazione di Monza: in tre rapinano un 17enne, scatta un arresto dei carabinieri

In tre lunedì 29 aprile attorno alle 21.30, nei pressi della stazione di Monza, hanno rapinato di 50 euro a suon di spinte e schiaffi un 17enne italiano di origine egiziana residente a Milano. Uno dei presunti autori è stato arrestato dai carabinieri con l’accusa di rapina: si tratta di un 29enne originario del Gambia.

In tre lunedì 29 aprile attorno alle 21.30, nei pressi della stazione di Monza, hanno rapinato di 50 euro a suon di spinte e schiaffi un 17enne italiano di origine egiziana residente a Milano. Uno dei presunti autori è stato arrestato dai carabinieri con l’accusa di rapina: si tratta di un 29enne originario del Gambia, regolare sul territorio italiano e già noto alla Giustizia per reati contro il patrimonio.

L’arresto, da parte dei militari del Sezione Radiomobile della Compagnia di Monza, è avvenuto anche grazie alla intensificazione dei controlli presso lo scalo ferroviario e le zone limitrofe, da Corso Milano e Piazzale Arosio. Attraverso la descrizione fornita dalla giovane vittima il presunto autore della rapina è stato prontamente riconosciuto e bloccato mentre tentava di prendere un treno ed allontanarsi da Monza.

Il 17enne è stato visitato presso l’ospedale san Gerardo e giudicato guaribile con pochi giorni di prognosi per contusioni varie. L’arrestato è stato tradotto presso la casa circondariale di Monza.


© RIPRODUZIONE RISERVATA