Serie B, LIVE di Monza-Pordenone alle 14: una sfida speciale per Patrick Ciurria
Patrick Ciurria al momento del suo arrivo in biancorosso

Serie B, LIVE di Monza-Pordenone alle 14: una sfida speciale per Patrick Ciurria

A Stroppa servono i tre punti per non perdere altro terreno dalla vetta, dopo essere stato riacciuffato in pieno recupero dalla Ternana e aver perso a Pisa nella gara infrasettimanale

Oggi Stroppa deve fare a meno di Caldirola, dopo l’espulsione rimediata a Pisa, e degli indisponibili Lamanna (grande protagonista della partita di andata dello scorso anno), Favilli, Scozzarella, Barillà e Pedro Pereira. Ad arbitrare il match sarà Niccolò Baroni di Firenze, con incroci lontani nel tempo coi biancorossi: Monza-Bassano nel 2015 e Monza Spal l’anno prima. A coadiuvarlo, nella giornata di oggi, Alessandro Cipressa di Lecce e Luigi Lanotte di Barletta.

Lo scorso anno, in un’Italia chiusa per pandemia, nel vento freddo di Lignano Sabbiadoro, il Monza di Lazzarini (chiamato a sostituire, in quel weekend di novembre, un convalescente Cristian Brocchi) a segno ci andò Maric. Era un Monza che tentava di decollare verso la parte alta della classifica, ma che fu frenato dall’1-1 del triplice fischio. Al ritorno, Frattesi e il rigore di Gytkjaer marcarono il 2-0 di inizio marzo allo U-Power Stadium.

C’è innanzitutto questo doppio precedente ad accompagnare al match di oggi, che vede gli ospiti appesantiti anche dalle 9 sconfitte nelle ultime 10 trasferte di B, con solo due gol messi a segno. Sebbene la statistica non spieghi tutto, il Monza ha da la sua anche la certezza di doversi risollevare dalla sconfitta infrasettimanale di Pisa, ma anche la consapevolezza di non aver perso due partite consecutive in serie cadetta dal giugno 2001. E se lo scorso anno fu Davide Diaw, prima con una maglia e poi con l’altra (sebbene squalificato nella partita di ritorno) a vestire i panni del grande ex, sotto i riflettori ci sarà oggi Patrick Ciurria: per lui 99 presenze di regular season in B, 77 delle quali con la maglia del Pordenone, con cui ha realizzato 14 delle 15 reti messe a segno in categoria. Gli ospiti, da parte loro, si presentano con la percentuale più bassa di tiri nello specchio della porta durante la stagione in corso: per i neroverdi, solo un 17 per cento.


© RIPRODUZIONE RISERVATA