Scuola, Azzolina scrive a Regione Lombardia: «Garantire il diritto all’istruzione»
Scuola ministro Lucia Azzolina - foto Miur

Scuola, Azzolina scrive a Regione Lombardia: «Garantire il diritto all’istruzione»

Il ministro Lucia Azzolina per chiedere alla Lombardia di rivedere il punto dell’ordinanza regionale che prevede la didattica a distanza per le scuole superiori a partire da lunedì. «Il Dpcm ha previsto indicazioni molto chiare», ha sottolineato.

Si è mobilitata anche il ministro Lucia Azzolina per chiedere alla Lombardia di rivedere il punto dell’ordinanza regionale che prevede la didattica a distanza per le scuole superiori a partire da lunedì 26 ottobre.

«Le chiedo di contribuire, con oculatezza, attenzione e capacità di confronto, in spirito di unità e responsabilità collettiva, a garantire pienamente il diritto all’istruzione delle nostre ragazze e dei nostri ragazzi - ha scritto il ministro all’Istruzione - il Dpcm del 18 ottobre 2020 ha previsto indicazioni molto chiare per la gestione delle misure da adottare con riferimento alle istituzioni scolastiche, prevedendo in primo luogo la prosecuzione, in ogni caso, in presenza, delle attività didattiche ed educative della scuola dell’infanzia e del primo ciclo di istruzione».


© RIPRODUZIONE RISERVATA