Saranno dati in adozione gli otto cuccioli di cane  gettati in un sacco della spazzatura e salvati a Seveso
I cagnolini gettati via nell’immondizia

Saranno dati in adozione gli otto cuccioli di cane gettati in un sacco della spazzatura e salvati a Seveso

Saranno dati in adozione gli otto cuccioli di cane gettati in un sacco della spazzatura a Seveso e salvi solo grazie all’intervento di una donna che ne ha sentito i guaiti.

La vicenda degli otto cagnolini abbandonati in un sacco della spazzatura giovedì a Seveso ha intenerito il cuore di moltissimi nostri lettori e nello stesso tempo ha suscitato un’ondata di indignazione nei confronti dell’autore dell’ignobile gesto. Tanti, tantissimi hanno scritto sui nostri canali social e sulle mail della nostra redazione per conoscere il futuro dei cuccioli, che sono stati recuperati solo grazie alla sensibilità di una passante, che aveva udito dei gemiti, e all’impegno degli agenti della polizia locale. I piccoli, un incrocio di dogo argentino, si trovano ora in ottime mani, all’interno del canile di Monza, gestito dall’Enpa, dove vengono assistiti da amorevoli volontari e curati dai veterinari dell’ente.

Foto di gruppo per i cagnolini salvati

Foto di gruppo per i cagnolini salvati

Successivamente i cagnolini, che sono stati ritrovati fortemente denutriti, saranno vaccinati e poi potranno essere dati in adozione. Attenzione, però. Trattandosi di una razza particolarmente impegnativa da gestire e da educare la scelta della loro futura famiglia dovrà essere accuratamente valutata dall’Enpa. Per informazioni si può scrivere a : [email protected]; tel. 039.835623 (dalle 14.30 alle 17.30)


© RIPRODUZIONE RISERVATA