Nova Milanese: donna ferita soccorsa in via Galilei, ipotesi aggressione
Nova Milanese via Galilei (Foto by Pier Mastantuono)

Nova Milanese: donna ferita soccorsa in via Galilei, ipotesi aggressione

Una donna di Muggiò è stata soccorsa nella notte di lunedì a Nova Milanese in via Galilei con il setto nasale fratturato. Ipotesi aggressione. Sul posto carabinieri e soccorsi.

È stata dimessa dopo la ricomposizione di una frattura al setto nasale e 10 giorni di prognosi, la donna residente a Muggiò soccorsa nella notte di lunedì nei pressi della sala bingo di Nova Milanese. Erano da poco passate le due del mattino quando alla locale caserma dei carabinieri è arrivata la chiamata da via Galilei, zona industriale alla periferia sud della città dove i militari accorsi sul posto hanno trovato una donna di 42 residente a Muggiò, con il volto insanguinato. Sul posto anche un equipaggio dell’Avis Meda che ha visitato la donna che presentava anche altre escoriazioni su tutto il corpo, segno forse di una colluttazione avvenuta pochi istanti prima. Nessuna traccia dei suoi aggressori e neppure lei ha saputo fornire maggiori informazioni alle forze dell’ordine. La vittima ancora dolorante è stata condotta all’Ospedale San Gerardo di Monza. La zona del bingo di via Galilei a Nova Milanese si conferma luogo sensibile della città per l’ordine pubblico, in periferia e molto frequentata dagli appassionati di gioco di tutta la zona dell’hinterland nord milanese che sono protagonisti di un via vai notturno continuo tutti i giorni della settimana.


© RIPRODUZIONE RISERVATA