Musica protagonista al Bloom di Mezzago: arriva Chris Brokaw

Musica protagonista al Bloom di Mezzago: arriva Chris Brokaw

Gli amplificatori tornano ad accendersi, venerdì 29 ottobre, con il concerto di Chris Brokaw, fondatore dei Codeine e dei Code. Apre Phill Reynolds, cantautore vicentino, che all’anagrafe risponde al nome di Silva Cantele.

Musica ancora protagonista dei weekend del Bloom. Lo scorso venerdì sul palco del locale di via Curiel si sono esibiti per il Rivertale fest quattro esponenti dell’omonima casa di produzione: The Lancasters, Tia Airoldi, Sirio e De Francesco. Sabato si è celebrato il ventennale della carriera dei Viscera, storica band metal.

Questa settimana invece gli amplificatori torneranno ad accendersi, venerdì 29 ottobre, con il concerto di Chris Brokaw, fondatore dei Codeine e dei Code, prima di cimentarsi in una lunga e apprezzata carriera da solista. Al suo attivo ha numerose collaborazioni con artisti del calibro di Steve Wynn, Evan Dando(Lemonheads),Thurston Moore,Stephen O’Malley e Clint Conley e ha partecipa attivamente ai progetti dei Willard Grant Conspiracy, dei Pullman e dei New Year.

Il concerto sarà aperto da Phill Reynolds, cantautore vicentino, che all’anagrafe risponde al nome di Silva Cantele, con all’attivo oltre 400 concerti, tra cui diversi anche nel vimercatese (l’ultimo la scorsa estate alla Biblioteca di Vimercate), e fresco dell’esperienza a XFactor Italia, dove si è fermato prima dell’accesso ai Live dell’edizione 2021.

Sabato 30 invece sarà la volta dei The Magnetics, band Italiana formata nel 2017 da Olly Riva già leader degli Shandon e dei Soulrockets. Il weekend si chiude con l’Halloweed: Trash Party previsto per domenica. Per info e prenotazioni consultare il sito: www.bloomnet.org


© RIPRODUZIONE RISERVATA