Monza, San Fruttuoso tra pro e contro alla nuova palestra: secondo presidio e raccolte firme
Comitato San Fruttuoso bene comune presidio in via Valosa di Sotto (Foto by Sarah Valtolina)

Monza, San Fruttuoso tra pro e contro alla nuova palestra: secondo presidio e raccolte firme

Raccolta firme contro raccolta firme e al centro c’è sempre la realizzazione della nuova palestra e centro civico a San Fruttuoso, a Monza. Il Comitato ha organizzato nuovo partecipato presidio per dire no alla nuova costruzione, i Cittadini attivi sono a quota 1.500 adesioni per chiedere il nuovo impianto.

Raccolta firme e presidio contro raccolta firme e al centro c’è sempre la realizzazione della nuova palestra e centro civico a San Fruttuoso, a Monza.
Contro. Il comitato San Fruttuoso bene comune sabato 10 aprile ha organizzato un nuovo presidio contro il consumo di suolo che si sta verificando nel quartiere. L’appuntamento è stato nel campo comunale di via Valosa di Sotto, una delle due location individuate dall’amministrazione per la realizzazione della futura palestra multisport e per il centro civico.

Tanti i cittadini che si sono ritrovati al campo, lo stesso che i ragazzi dell’oratorio di San Fruttuoso avevano risistemato qualche settimana fa, molti arrivati anche da fuori quartiere. Diversi membri delle altre consulte della città e i rappresentanti dei tanti comitati cittadini che fanno parte del Coordinamento. Alcuni hanno raggiunto via Valosa in bicicletta, partendo proprio dal prato di via Ticino, all’angolo con via della Taccona, dove era stato organizzato il primo presidio promosso dal comitato.

Comitato San Fruttuoso bene comune presidio in via Valosa di Sotto

Comitato San Fruttuoso bene comune presidio in via Valosa di Sotto
(Foto by Sarah Valtolina)

«I cittadini di San Fruttuoso vogliono poter avere gli stessi servizi che sono garantiti negli altri quartieri: un centro civico, una biblioteca. Ma chiediamo che vengano pensati rigenerando le strutture che sono già esistenti, senza consumare altro suolo. I progetti che abbiamo presentato negli anni all’amministrazione, come la riapertura dell’ambulatorio di via Tazzoli o la riqualificazione della sala convegni dell’ex centro sociale, non hanno mai avuto risposta», ha ribadito Marco Fraceti, tra i fondatori del comitato San Fruttuoso bene comune. Il presidio è stata l’occasione anche per continuare a raccogliere le firme della petizione promossa esclusivamente tra i cittadini di San Fruttuoso, contrari al consumo di altre aree verdi. «Abbiamo già raccolto oltre trecento firme», ha precisato Fraceti.

Pro. Intanto continua il lavoro anche dei membri del comitato Cittadini liberi San Fruttuoso e Triante che ha già raccolto le prime 1.500 firme, raccolte dal gruppo Cittadini attivi San Fruttuoso e dai membri dello stesso comitato. L’istanza è stata indirizzata al sindaco, Dario Allevi, e al consiglio comunale.

«Monza ha bisogno di più impianti sportivi, al servizio delle associazioni e dei singoli cittadini. Per questo siamo favorevoli alla realizzazione di una nuova palestra, una struttura che possa diventare sede stabile per le storiche associazioni sportive del quartiere, che hanno centinaia di iscritti e che da anni sono costrette a trovare collocazioni temporanee, sempre incerte e inadatte per gli allenamenti. Esiste un progetto e ci sono i fondi necessari – spiegano i membri del comitato Cittadini liberi San Fruttuoso e Triante - L’aumento dei servizi ai cittadini è sempre un fatto positivo, per questo chiediamo a tutte le forze politiche rappresentate in consiglio comunale di concorrere a una celere approvazione del progetto stesso, perché si arrivi a una realizzazione di questa utile opera pubblica».


© RIPRODUZIONE RISERVATA