Monza: passaggio a Conad, per Auchan e Simply lunedì di sciopero
Una protesta dei lavoratori Auchan

Monza: passaggio a Conad, per Auchan e Simply lunedì di sciopero

Lunedì 23 sciopero e presidio davanti alla Regione per i lavoratori di Auchan (che a Monza ha un ipermercato in via Lario con oltre 100 lavoratori). Chiedono chiarezza per il passaggio a Conad, nuova proprietaria dei punti vendita italiani della multinazionale francese

Sciopero e presidio sotto la sede della Regione Lombardia. I lavoratori Auchan e Simply protestano così lunedì 23 dicembre per chiedere certezze dopo la cessione dei punti vendita italiani di Auchan a Conad. Un’acquisizione per la quale la proprietà ha dichiarato 6.600 esuberi, ridotti poi a 3.100.

Negli ipermercati si prevede una riduzione delle superfici dei punti vendita mediamente del 30-50% – spiegano Filcams Cgil, Fisascat Cisl e Uiltucs Lombardia –. Auchan ha un punto vendita di questo tipo proprio a Monza, in via Lario.

«A Natale non vogliamo regali – scrivono i lavoratori in un volantino che distribuiranno lunedì mattina –. Chiediamo solo solidarietà verso la nostra lotta e che questo gruppo di migliaia di lavoratrici e lavoratori, che nonostante tutto continuano a lavorare con professionalità e impegno, non venga distrutto per sempre».


© RIPRODUZIONE RISERVATA