Monza, il ritorno dei ladri che cannibalizzano le auto: colpite Volvo e Bmw
Monza polizia di Stato

Monza, il ritorno dei ladri che cannibalizzano le auto: colpite Volvo e Bmw

Due episodi in poche ore che non sono passati certo inosservati: una Volvo lasciata senza pneumatici, un suv depredato del cruscotto. A Monza sono tornati i ladri che cannibalizzano le auto.

A Monza sono tornati i ladri che cannibalizzano le auto. La polizia di Stato è intervenuta per due episodi in poche ore che non sono passati certo inosservati.

Il primo caso è di martedì mattina, poco dopo le 10, quando gli agenti della Polizia di Stato monzese hanno ricevuto la segnalazione di un’auto parcheggiata in via Valsugana. Niente di strano, se non fosse che mancavano tutti e quattro i pneumatici che il mezzo era appoggiato su altrettanti blocchetti di cemento: lì, nella parallela di via Cavallotti, è stata una Volvo a essere rimasta orfana delle gomme.

Svoltata la mezzanotte è stata la volta di viale Elvezia, nella zona dell’hotel Helios, dove gli agenti sono intervenuti per verificare una nuova segnalazione arrivata dai cittadini: quando alle 4 la volante è arrivata sul posto si è trovata di fronte una Bmw X3, con la targa svizzera, alla quale avevano smontato l’intero cruscotto anteriore e persino i fari.

Insomma: presto per dire che la città è di fronte a una nuova ondata di cannibalizzazioni di auto di lusso, ma due casi in poche ore sono sospetti. Non più tardi della scorsa estate era stata arrestata una persona a Monza per un traffico di pezzi di ricambio rubati, appunto, dalle auto in circolazione.


© RIPRODUZIONE RISERVATA