Monza: il campo da calcio di via Valosa devastato da ignoti, «nessun lavoro autorizzato dal  Comune»
Monza: distrutto da ignoti campo da calcio via Valosa di sotto

Monza: il campo da calcio di via Valosa devastato da ignoti, «nessun lavoro autorizzato dal Comune»

Chi venerdì pomeriggio ha sradicato con martelli pneumatici le porte del campo da calcio di via Valosa di Sotto a Monza? Se lo chiedono i residenti, ma anche il Comune - per voce dell’assessore - a cui non risultano interventi autorizzati sull’area. Tutto è successo alla luce del sole, domenica presidio dalle 10 promosso dal comitato San Fruttuoso bene comune.

Il campo da calcio di via Valosa di sotto a Monza devastato da ignoti. Venerdì 15 ottobre, nelle prime ore del pomeriggio, i residenti della via del quartiere San Fruttuoso che si affaccia proprio sull’area che dovrebbe ospitare la nuova palestra e il nuovo centro civico di quartiere, hanno notato la presenza di alcuni operai al lavoro proprio all’interno del campo da calcio. Gli uomini sono scesi da un furgoncino che hanno parcheggiato vicino a una delle due porte del campo, e con un martello pneumatico hanno iniziato a scavare intorno alla base dei pali. In mezz’ora entrambe le porte erano state sradicate dal terreno e lasciate lì, vicino agli scavi rimasti sul campo.

LEGGI Tutte le notizie su via Valosa

Distrutto da ignoti campo da calcio via Valosa di sotto

Distrutto da ignoti campo da calcio via Valosa di sotto
(Foto by Sarah Valtolina)

Insospettiti dalla mancanza di alcuna indicazione di cantiere, i residenti, che sono riusciti anche a scattare da lontano una foto al furgoncino e a uno degli operai al lavoro, hanno chiamato gli uffici competenti in Comune ma non sono riusciti a trovare nessuno dal momento che al venerdì gli uffici comunali chiudono nel primissimo pomeriggio.

«Non sono a conoscenza di alcun lavoro in via Valosa di sotto – ha precisato l’assessore all’Urbanistica, Martina Sassoli - Il Comune non ha autorizzato interventi su quell’area. E certamente non si tratta dell’avvio del cantiere per la realizzazione della palestra o del nuovo centro civico».

«Siamo molto preoccupati per quello che sta succedendo nel quartiere» hanno commentato i membri del comitato San Fruttuoso bene comune, che hanno organizzato per domenica 17 ottobre, dalle 10 in poi, un presidio proprio al campo di via Valosa, per incontrare i cittadini e confrontarsi con loro.

«Non sappiamo chi sia stato, e il fatto che anche l’amministrazione smentisca l’avvio di qualsiasi tipo di intervento in quell’area significa che qualcuno ha agito nell’illegalità, devastando un bene del quartiere».

Lo scorso febbraio i ragazzi dell’oratorio di San Fruttuoso avevano rimesso a posto il campo, ripulendolo dalle erbacce e ridipingendo le porte.


© RIPRODUZIONE RISERVATA