Monza, ha un malore sulla tomba della moglie: morto un anziano di 77 anni
il cimitero cittadino di Monza

Monza, ha un malore sulla tomba della moglie: morto un anziano di 77 anni

Dramma al cimitero di Monza, un uomo di 77 anni è morto, probabilmente per un malore, mentre stava innaffiando i fiori sulla tomba della moglie al cimitero maggiore. Inutili i soccorsi.

Tragedia al cimitero di Monza nella mattinata di lunedì 12 agosto. Un uomo di 77 anni, residente a Monza, è morto al camposanto cittadino. Il corpo dell’uomo è stato notato da alcuni monzesi vicino all’ingresso secondario del monumentale cittadino, quello di via Nievo. Era riverso su una tomba. Immediata è partita l’allerta ai soccorsi del 118: i sanitari, giunti prontamente sul posto, non hanno potuto far altro che constatare il decesso. La vittima è un uomo di 77 anni, residente in via Amati: un malore l’ha probabilmente colto mentre stava innaffiando i fiori che ornavano la tomba della moglie, morta nel 2010 a 63 anni. Aveva ancora tra le mani l’innaffiatoio con il quale stava dando l’acqua alle piante ornamentali. Il corpo senza vita dell’anziano monzese è stato trasportato all’ospedale San Gerardo di Monza. Sul posto anche la Polizia locale di Monza.


© RIPRODUZIONE RISERVATA