Monza e Brianza: identificati sette casi della variante inglese del coronavirus
Un coronavirus

Monza e Brianza: identificati sette casi della variante inglese del coronavirus

Ats Monza e Brianza ha identificato i primi sette casi di variante inglese di Sars Cov 2, sono tutte persone di rientro dall’estero e subito isolate: quattro di uno stesso nucleo familiare. Altri quindi di tamponi in verifica.

È stata verificata da Ats la presenza di varianti del nuovo coronavirus anche sul territorio di Monza e Brianza: si tratta di sette persone contagiate e, riferisce l’Agenzia di tutela della salute della Brianza, sono tutti casi variante inglese in rientri dall’estero, compresi quattro brianzoli appartenenti a uno stesso nucleo familiare. In altre parole, non si tratta stando ai riscontri dell’Ats, di focolai di infezione presenti sul territorio.

Atri quindici tamponi circa, riferisce ancora Ats, sono in attesa della genotipizzazione per capire se si tratti ancora di varianti del Sars-Cov 2. I casi sono stati finora immediatamente isolati.


© RIPRODUZIONE RISERVATA