Lissone: Matteo Caimi comandante della polizia locale, sostituisce Longobardo
Il comandante Matteo Caimi

Lissone: Matteo Caimi comandante della polizia locale, sostituisce Longobardo

Matteo Caimi è il nuovo comandante della Polizia Locale di Lissone, prende il testimone da Ferdinando Longobardo. Attualmente alla guida del comando di Mariano Comense, entrerà in servizio l’1 marzo.

È giunta l’ufficialità: Matteo Caimi è il nuovo comandante della Polizia Locale di Lissone. Attualmente alla guida del comando di Mariano Comense, entrerà in servizio l’1 marzo. Caimi subentrerà a Ferdinando Longobardo che il 31 dicembre ha lasciato Lissone dopo sei anni. L’amministrazione comunale ha reso noto il nome del successore a seguito dell’approvazione del verbale della Commissione di valutazione della procedura di assunzione.

Caimi, attualmente comandante della Polizia Locale di Mariano Comense, ha iniziato la carriera in divisa a Limbiate, ed è poi passato a Casatenovo, Bollate e a Biassono fino ad arrivare nel Comune comasco. La sua lunga esperienza nella Polizia locale lo porterà quindi a gestire il comando lissonese.

“A Lissone penso di avere fatto l’esperienza più bella che possa fare un comandante di Polizia Locale all’interno di una struttura, non ho rimpianti - aveva detto Longobardo al Cittadino in autunno - Forse l’unico, se vogliamo, è di non essere riuscito a concludere le cose in cantiere. Devo dire la verità, mi spiace andare via da Lissone, ma non sto fuggendo anzi mi rendo conto che bisogna comunque avere la capacità di rimettersi in discussone, perché alla lunga si rischia di adagiarsi. Questo è lo spirito che mi ha contraddistinto sin dall’inizio, da quando ho lasciato Milano. Quindi, non faccio altro che essere coerente con questa mia idea inizale. Rimettersi in gioco è stimolante. Penso di lasciare a Lissone una buona traccia del mio lavoro”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA