Il Cai di Seregno attiva webcam e  stazione meteo al Rifugio Longoni
Seregno, lo staff di lavoro che ha collocato la stazione meteo al rifugio Longoni (Foto by Redazione online)

Il Cai di Seregno attiva webcam e stazione meteo al Rifugio Longoni

Da domenica 2 ottobre il rifugio Longoni in Valmalenco è dotato di una stazione meteo e di una webcam installata dal Cai di Seregno col Rotary. Per guardare in diretta che tempo che fa.

Il rifugio Longoni in Valmalenco ha raggiunto un livello internazionale visto che da domenica 2 ottobre è dotato di una stazione meteo e di una webcam. L’installazione è stata curata dall’Elettrica Galli di Seregno, su progetto coordinato dai meteorologi Alessandro Ceppi e Giovanni Tesauro per il Cai, finanziato per buona parte dal Rotary Sedeca.
La webcam è puntata verso ovest a coprire le cime ed i ghiacciai dal Cassandra a sinistra fino al Vazzeda a destra.

Un service promosso sotto la presidenza del dottor Giuseppe Masera, il cui progetto era stato presentato nel corso della conviviale del 22 giugno scorso, presente anche il sindaco Edoardo Mazza e il presidente del Cai locale Giorgio Leoni, il quale all’entrata in funzione della strumentazione ha dichiarato: «Ha trovato compimento l’impegno preso con soci, amici e simpatizzanti che hanno contribuito sia con il lavoro volontario, che con importanti donazioni. Il pacchetto webcam-stazione meteo ha una notevole importanza scientifica in quanto consente di monitorare le condizioni di alcuni ghiacciai del gruppo Disgrazia. È il degno coronamento alle celebrazioni per il centenario del sacrificio dei fratelli Longoni nella guerra mondiale».

Giuseppe Masera: «È un fiore all’occhiello anche per i soci del Rotary che hanno creduto nell’importanza della strumentazione».

I dati trasmessi sono a disposizione di tutti sul sito del Cai Seregno (vai).


© RIPRODUZIONE RISERVATA