Politica, Fratelli d’Italia a convegno a Concorezzo: «In 10 anni siamo passati da 5 a 50 eletti»
Fdi Fratelli d'Italia convegno a Concorezzo

Politica, Fratelli d’Italia a convegno a Concorezzo: «In 10 anni siamo passati da 5 a 50 eletti»

I rappresentanti di Fratelli d’Italia della Brianza si sono ritrovati a Concorezzo sabato 27 novembre per confrontarsi dopo le recenti elezioni comunali e aggiornare la conta dei numeri sul territorio arricchiti dall’elezione di due sindaci.

I rappresentanti di Fratelli d’Italia della Brianza si sono ritrovati a Concorezzo sabato 27 novembre per confrontarsi dopo le recenti elezioni comunali e aggiornare la conta dei numeri sul territorio. Che si sono arricchiti, soprattutto, dei due sindaci Maurizio Bono, vincitore ad Arcore, e Marco Merlini a Vedano al Lambro. Presente all’evento anche la senatrice Daniela Santanché.

Fdi Fratelli d'Italia convegno a Concorezzo: Daniela Santanché

Fdi Fratelli d'Italia convegno a Concorezzo: Daniela Santanché

“La squadra provinciale si compone di una dirigenza militante con 24 membri del direttivo, Circoli territoriali inclusivi , 20 Dipartimenti tematici , 1 appuntamento identitario annuale Aslan (prossima data il 12 febbraio a Monza), Aspa la scuola di formazione permanente ed un dinamico Movimento Giovanile - analizza il segretario provinciale Rosario Mancino - In 10 anni siamo passati da 5 a 50 eletti. Oggi abbiamo 2 sindaci , una rete istituzionale che parte dal consigliere comunale per arrivare al consiglio provinciale, regionale, fino al Parlamento nazionale ed europeo. Siamo primo partito della coalizione ad Arcore e Seveso, oltre il 14% a Desio, quasi al 20% alle comunali a Seveso e Arcore. Abbiamo anche 2 vicesindaci, 2 presidenti del consiglio, 39 consiglieri, 11 assessori, 1 consigliere provinciale, 1 consigliere regionale, 1 deputato di collegio. Giorgia Meloni incontrando dirigenti e militanti ha chiesto a tutti uni sforzo in più : obiettivo 25% alle politiche del 2023. In Brianza stiamo lavorando per non deluderla”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA