Elezioni, i candidati del centrodestra riammessi al voto del 4 marzo
Monza Andrea Mandelli (Foto by Fabrizio Radaelli)

Elezioni, i candidati del centrodestra riammessi al voto del 4 marzo

La soluzione è arrivata in tempi brevi. I candidati del centrodestra a rischio per un vizio di forma sono stati ammessi alle elezioni del 4 marzo. A rischio per un giorno, tra gli altri, gli azzurri Andrea Mandelli e Guido Della Frera, il leghista di Lissone Andrea Crippa.

La soluzione è arrivata in tempi brevi. I candidati del centrodestra a rischio per un vizio di forma sono stati ammessi alle elezioni del 4 marzo: i candidati nei 17 collegi uninominali delle circoscrizioni Lombardia 1 e Lombardia 4 sono state ammesse “dall’ufficio centrale circoscrizionale della corte di appello di Milano, a seguito dell’ integrazione documentale depositata dal delegato della lista ’Noi con l’Italia Udc’”. La Circoscrizione 1 comprende la Brianza.

A rischio per un giorno, tra gli altri, gli azzurri Andrea Mandelli e Guido Della Frera, il leghista di Lissone Andrea Crippa.

“Evviva è arrivato ora l’ok su tutte le liste delle Lombardia! Ora pensiamo alla campagna elettorale”, ha scritto su Twitter Mariastella Gelmini, coordinatore lombardo di Forza Italia.


© RIPRODUZIONE RISERVATA