Desio: da metà maggio sigarette vietate a 30 metri dalle aree gioco per bambini
Giochi ai giardini pubblici di Desio (Foto by Paola Farina)

Desio: da metà maggio sigarette vietate a 30 metri dalle aree gioco per bambini

Cambia il regolamento di polizia urbana di Desio e introduce tra l’altro il divieto di fumo nell’arco di 30 metri dalle aree gioco per i bambini. Fasce orarie per fare giocare i bambini nei cortili condominiali.

Vietato fumare nelle aree gioco dei bambini: è uno dei punti del nuovo regolamento di polizia urbana approvato dal consiglio comunale lo scorso 30 aprile. Come hanno già fatto altre città, anche Desio adotta una serie di norme a tutela dei più piccoli. Il documento entrerà in vigore a metà maggio e ha l’obiettivo di garantire i diritti di ciascuno, nel rispetto di tutti.

È vietato fumare nelle aree verdi a meno di 30 metri dalle zone dedicate allo svago dei bambini. Inoltre, nei parchi, nei giardini pubblici, nelle aree verdi, nelle aree destinate agli animali di affezione, nelle aiuole e nei viali alberati, è vietato lasciare sporcare gli animali nel raggio di 20 metri dalle attrezzature destinate al gioco dei bambini.

Per quanto riguarda il gioco nei cortili privati, il nuovo regolamento prevede che le attività devono essere favorite e consentite almeno nelle fasce orarie 9-13 e 16-19, “anche mediante utilizzo di giochi quali, a titolo di esempio, pallone, bicicletta e triciclo, pattini o skateboard”. Per l’applicazione di questa norma, è stata introdotta una fase transitoria: saranno avvisati tutti gli amministratori di condominio, che dovranno adeguare i propri regolamenti condominiali a quanto disposto entro dodici mesi dalla cessazione dell’emergenza sanitaria.


© RIPRODUZIONE RISERVATA