Delpini a Besana, l’incoraggiamento dell’arcivescovo: «Mi state a cuore»
L’arcivescovo di Milano, Mario Delpini, a Besana

Delpini a Besana, l’incoraggiamento dell’arcivescovo: «Mi state a cuore»

L’arcivescovo di Milano, Delpini, ha visitato la comunità pastorale di Besana, lanciando un messaggio di incoraggiamento: «Mi state a cuore, sento per voi una responsabilità».

La comunità pastorale Santa Caterina di Besana in Brianza ha accolto la visita dell’arcivescovo Mario Delpini, che tra sabato 6 e domenica 7 marzo ha fatto tappa in tutte le 6 parrocchie della città, celebrando in ciascuna la messa e facendo visita al cimitero. La preghiera nei campisanti ha voluto simboleggiare l’inserimento del presente nella storia ma anche la proiezione del percorso terreno di ogni individuo verso l’eternità.

In ciascuna parrocchia, durante l’omelia, Delpini ha rimarcato ciò che nelle visite pastorali che sta effettuando nel Decanato di Carate continua a ribadire: «Mi state a cuore, sento per voi una responsabilità». L’incoraggiamento per tutti i fedeli è stato di perseverare, anche nei tempi complessi dell’attualità, nel cammino cristiano e comunitario. Un gesto di attenzione e di dialogo è stato riservato ad ogni fascia di età e ad ogni componente o gruppo delle realtà parrocchiali. Dai bimbi dell’iniziazione cristiana fino ai nonni. Una preghiera particolare per le vocazioni è stata simbolicamente rappresentata dall’accensione di una lanterna in ogni celebrazione eucaristica. Per tutti, l’invito è stato quello di «continuare ad essere discepoli di Gesù. Continuare a desiderare il compimento della nostra vocazione. Continuare ad essere liberi perché liberati dal Figlio, e non perché schiavi dei nostri capricci».

Durante la visita a Besana, l’arcivescovo è stato accompagnato dal parroco don Mauro Malighetti e da tutta la diaconia.


© RIPRODUZIONE RISERVATA