Da Agrate Brianza alla Moldavia: 4mila chilometri per riportare a casa un uomo malato
Agrate croce rossa in Moldavia ambulanza (Foto by Michele Boni)

Da Agrate Brianza alla Moldavia: 4mila chilometri per riportare a casa un uomo malato

Nei giorni scorsi alcuni operatori della Croce Rossa di Agrate Brianza hanno percorso in ambulanza oltre 4mila chilometri, per un totale di circa 50 ore alla guida, per riportare a casa in Moldavia un paziente gravemente malato.

Nei giorni scorsi alcuni operatori della Croce Rossa di Agrate Brianza hanno percorso in ambulanza oltre 4mila chilometri, per un totale di circa 50 ore alla guida tra andata e ritorno. Si tratta della strada che separa la sede della Cri da un paese vicino Chișinău, in Moldavia: la casa di un paziente gravemente malato che ha espresso il desiderio di poter riabbracciare i propri cari.

«Per avverare la richiesta, i nostri operatori hanno accompagnato l’uomo per il lungo tratto, partendo alle 18 del martedì e arrivando a destinazione per l’1 di notte del giorno seguente, quando è avvenuto l’incontro tra le due ambulanze di nazionalità differenti – ha fatto sapere il comitato locale della Croce Rossa - Un viaggio importante ed emozionante, che non ha mancato di riservare sorprese, come l’ostacolo di una bufera di neve lungo il tragitto per arrivare a destinazione. Un percorso di cui gli operatori si dicono orgogliosi e onorati, perché ha permesso loro di vivere l’emozione del ricongiungimento dell’uomo con la sua patria tra le braccia dei suoi cari». Un viaggio che è andato ben oltre i confini della Brianza e dell’Italia.


© RIPRODUZIONE RISERVATA