Covid: a Monza e Brianza da 7.443 contagiati a 18.046 in tre settimane
“The covid dilemma”. la campagna regione Lombardia

Covid: a Monza e Brianza da 7.443 contagiati a 18.046 in tre settimane

L’escalation dei positivi, percentuale della popolazione positiva passata dallo 0,85% del 10 ottobre al 2,06% del 31 ottobre. Monza terza in Lombardia. Per percentuale di contagi svetta Limbiate (2,72%) seguita da Brugherio e Giussano.

La città di Monza, al 31 ottobre (2.829 contagiati, 219 deceduti da inizio pandemia), occupa il terzo posto in regione, dopo Milano e Brescia, per numero assoluto di contagi ma ha una percentuale superiore, rispetto a queste ultime, per numero di casi rapportati alla popolazione: 2,29% contro l’1,77% di Brescia e il 2,26% di Milano. Il 10 ottobre Monza era quinta dopo Milano, Brescia, Bergamo e Cremona. A livello provinciale, la percentuale scende al 2,06% con 18.046 contagiati e 973 decessi (il 10 ottobre la percentuale del numero di contagiati (7.443) rispetto alla popolazione residente era al 0,85%, venerdì 23 ottobre all’1,27% con 11.084 contagiati).

Tra i primi dieci comuni per numero totale di contagi da inizio emergenza, dopo Monza, ci sono Lissone (959), Limbiate (955), Seregno (943), Desio (941), Brugherio (863), Cesano Maderno (830), Giussano (603) e infine Nova Milanese con 487. Se si guarda invece alla percentuale di positivi rispetto al numero di abitanti svetta Limbiate con il 2,72% seguita da Brugherio con il 2,46% e Giussano con il 2,31.


© RIPRODUZIONE RISERVATA