Covid: 104 i positivi a Lissone (dimezzati in meno di un mese), 70 i decessi nella fase 2
Cartello Lissone (Foto by Andrea Barison)

Covid: 104 i positivi a Lissone (dimezzati in meno di un mese), 70 i decessi nella fase 2

I dati aggiornati a martedì 11 maggio diramati dal Comune: l’età media dei contagiati è scesa a 44 anni mentre gli under 18 infettati sono 14 contro i 21 di una settimana fa. Crollo dei positivi tra gli over 80 e la fascia 65-79 anni.

Emergenza Covid a Lissone: in costante calo il numero dei positivi. Il Comune riferisce che dai 139 dello scorso 5 maggio, gli infettati a martedì 11 maggio sono 104. Un dato più che dimezzato rispetto ai 228 positivi del 19 aprile, a conferma del trend discendente che la curva dei contagi ha intrapreso dall’inizio dello scorso mese.

L’amministrazione comunale precisa che diminuisce anche l’età media dei contagiati: dai 47 anni di inizio maggio, oggi si registra una media di 44 anni, «segno di una sempre maggior concentrazione di contagi nella fascia d’età di popolazione compresa fra i 18 e i 55 anni» spiega il Comune. C’è tuttavia un dato pesante: il numero totale di decessi nella Fase-2 è salito a 70.

Dall’analisi dei dati relativi ai cittadini attualmente positivi, emerge un quadro che conferma un forte rallentamento nei contagi nelle fasce di popolazione over 80 (5 attuali positivi) e nella fascia d’età 65-80 (10 positivi). Scende in modo meno consistente il numero di infettati nella fascia d’età 35-55 anni, dove si concentrano 45 dei 104 dei contagi complessivi, per una percentuale che si conferma oltre il 40% del totale. In controtendenza la situazione negli under 18 rispetto alla scorsa settimana: il numero degli infettati diminuisce (sono 14, erano 21) e in valore assoluto è il 13,5%.


© RIPRODUZIONE RISERVATA