Cornate d’Adda, prelevano al bancomat: derubate da un uomo armato di coltello
Ragazze derubate a Cornate d'Adda

Cornate d’Adda, prelevano al bancomat: derubate da un uomo armato di coltello

Stavano tranquillamente prelevando del contante a un bancomat di Cornate d’Adda quando uno sconosciuto si è avvicinato e, dopo averle minacciate con un coltello, ha rubato loro 30 euro. Brutta avventura di inizio anno per due 25enni residenti in paese.

Stavano tranquillamente prelevando del contante a un bancomat di Cornate d’Adda quando uno sconosciuto si è avvicinato e, dopo averle minacciate con un coltello, ha rubato loro 30 euro. Brutta avventura di inizio anno per due 25enni residenti in paese.

Lunedì sera stavano prelevando denaro contante dallo sportello bancomat Intesa San Paolo , quando sono state raggiunte da un individuo che, con un coltello in mano, si è poi fatto consegnare 30 euro dalle due giovani brianzole che hanno poi denunciato l’accaduto davanti ai carabinieri della stazione di Trezzo sull’Adda. Durante la denuncia, i militari hanno sottoposto loro gli album fotografici dei malviventi della zona e le due 25enni hanno così riconosciuto il rapinatore: si trattava di un 29enne senza fissa dimora, già noto alle forze dell’ordine, subito rintracciato e rinchiuso nel carcere milanese di San Vittore.


© RIPRODUZIONE RISERVATA