Colpito da meningite, è stabile

Profilassi a Desio e a Roma

Colpito da meningite, è stabile  Profilassi a Desio e a Roma

E’ ancora in coma farmacologico lo studente universitario 24enne di Desio colpito da meningite durante una settimana bianca a Marilleva, in Trentino. Si trova ricoverato in rianimazione all’ospedale Santa Chiara di Trento. Sottoposti a profilassi gli amici della capitale che erano con lui.

E’ ancora in coma farmacologico lo studente universitario 24enne di Desio colpito da meningite durante una settimana bianca a Marilleva, in Trentino. Si trova ricoverato in rianimazione all’ospedale Santa Chiara di Trento. Sottoposti a profilassi gli amici che erano con lui e una dipendente del residence, nel quale alloggiavano, come anche i genitori. Diciotto in tutto le profilassi eseguite tra Trento, Roma, Desio e Lissone. Il giovane si trovava infatti in vacanza con alcuni amici provenienti dalla capitale e a desio e Lissone dove vivono altri due amici coni quali lo studente aveva trascorso il giorno precedente la partenza. E’ stato colpito improvvisamente da febbre alta e convulsioni, mentre preparava il veglione. La guardia medica ha deciso il trasferimento nell’ospedale di Trento, dove gli è stata riscontrata una meningite meningococca di tipo B, la più pericolosa. Le sue condizioni si sono aggravate e i medici hanno deciso di mettere il ragazzo in coma farmacologico per abbassare la temperatura e limitare l’attività cerebrale.


© RIPRODUZIONE RISERVATA