Carate  celebra la  “Giornata regionale della riconoscenza per la solidarietà e il sacrificio degli alpini”
Primo aprile 2020: l’ospedale da campo allestito dagli alpini alla fiera di Bergamo è quasi ultimato

Carate celebra la “Giornata regionale della riconoscenza per la solidarietà e il sacrificio degli alpini”

Le penne nere di Carate celebrano venerdì 2 aprile la prima “Giornata regionale della riconoscenza per la solidarietà e il sacrificio degli alpini”

Carate Brianza celebra la prima “Giornata regionale della riconoscenza per la solidarietà e il sacrificio degli alpini”. Ricorre il 2 aprile in ricordo dell’inaugurazione - nel 2020 - dell’ospedale da campo di Bergamo voluto dalle penne nere per far fronte ai ricoveri da Covid-19, nel pieno della prima ondata pandemica. Il gruppo alpini di Carate Brianza celebra la ricorrenza con una breve cerimonia simbolica presso la propria sede (la Baita in viale Brianza, angolo piazzale Olivelli). Ci sarà alzabandiera e recita della preghiera dell’Alpino. Saranno presenti il capogruppo Alberto Tevisio, il sindaco Luca Veggian e 3 consiglieri comunali. “Questo sarà un modo semplice ma estremamente significativo per ricordare l’impegno, il valore e il sacrificio di tanti alpini in guerra e in pace rivolto ora più che mai al bene delle comunità in cui viviamo” comunicano dal gruppo.


© RIPRODUZIONE RISERVATA