I carabinieri hanno ritrovato Matteo, scomparso a 16 anni: sta bene
I carabinieri di Brugherio hanno riportato al sicuro il ragazzo scomparso nei giorni scorsi

I carabinieri hanno ritrovato Matteo, scomparso a 16 anni: sta bene

La denuncia di scomparsa è della settimana scorsa, ora Matteo, 16 anni, di Brugherio, è di nuovo al sicuro grazie ai carabinieri di Brugherio che lo hanno trovato a Cologno.

I carabinieri di Brugherio hanno ritrovato Matteo, il 16enne scomparso e cercato per mezza Lombardia. Lo hanno rintracciato giovedì sera a Cologno, dopo aver ricostruito i suoi spostamenti e lo hanno sottratto alla strada che sembra gli abbia fatto da casa per tutti questi giorni e per queste notti gelide.

La denuncia di scomparsa è della settimana scorsa. Lui è un minorenne, la sua famiglia abita a Brugherio e fino a poco tempo fa lui stesso viveva in città con mamma e papà. Si tratta però di un ragazzino che ha avuto qualche difficoltà e disagi che si sono tradotti anche in rapporti complicati con i familiari. Un quadro che è finito diritto al Tribunale dei Minori di Milano. Il Tribunale lo ha affidato ai Servizi Sociali e il Comune a sua volta lo ha collocato in una comunità del Pavese. La vita di comunità tuttavia si è rivelata per il giovane difficile da digerire e il 6 dicembre il 16enne ha deciso di allontanarsi. La fuga è stata comunicata ai Servizi sociali e alle forze dell’ordine oltre che ai familiari. Matteo da allora non si è lasciato trovare. La sua fotografia è stata diffusa dal sito dell’arcinota trasmissione “Chi l’ha visto?”. In realtà le ipotesi più preoccupanti sono state escluse quasi subito. Il ragazzo infatti in questi giorni era stato visto più volte di sfuggita tra Brugherio, Monza, Cologno Monzese, Vimercate e Milano. La vita per strada però lo esponeva a molteplici rischi, dalle aggressioni alle lusinghe della micro-criminalità. I militari locali, usciti in borghese, si sono qualificati e il giovane si è lasciato condurre sull’auto, al sicuro.


© RIPRODUZIONE RISERVATA