Brianza al voto: 160mila elettori chiamati a pronunciarsi. E l’anno prossimo saranno 220mila. Ecco i candidati ai seggi a votare
Dieci comuni della Brianza al voto

Brianza al voto: 160mila elettori chiamati a pronunciarsi. E l’anno prossimo saranno 220mila. Ecco i candidati ai seggi a votare

Cominciate le operazioni di voto di domenica 3 ottobre, continueranno fino alle 15 di lunedì 4 ottobre. Interessano dieci comuni brianzoli che devono rieleggere il sindaco.

Tra domenica 3 ottobre e lunedì 4 si voterà ad Arcore, Biassono, Briosco, Desio, Limbiate, Seveso, Varedo, Vedano, Verano e Vimercate: le operazioni coinvolgeranno circa 160.000 elettori ma il prossimo anno saranno oltre 220mila i residenti di Monza, Cesano Maderno, Lissone, Carnate, Lentate sul Seveso, Lesmo, Meda e Sulbiate che dovranno scegliere i loro sindaci.

Tre i candidati a Verano: Maurizio Borgonovo (M5S, Lista 1), Alberto Ratti (FI, FdI e Lega Lista 2), Samuele Consonni (ViviVerano, Lista 3). Saranno loro a contendersi la “poltrona” di sindaco per guidare il Comune nei prossimi anni. Ecco Consonni mentre votava questa mattina al suo seggio.

Maurizio Borgonovo

Maurizio Borgonovo

Consonni al voto a Verano

Consonni al voto a Verano

A Desio invece i candidati sono: Stefano Motta (Desio Popolare, Forza Italia-Udc, SìAmo Desio), Jennifer Moro (Pd, Desio Viva, Sinistra per Desio, Desio Libera), Guido Meda (Attivi per Desio), Denis Franzini (Movimento 5 Stelle), Simone Gargiulo (Per Desio, Lega, Fratelli d’Italia)

Denis Franzini

Denis Franzini
(Foto by Paolo Rossetti)

Guido Meda

Guido Meda

.

Il voto della candidata del centrosinistra Jennifer Moro a Desio

Il voto della candidata del centrosinistra Jennifer Moro a Desio

Il voto di Stefano Motta a Desio

Il voto di Stefano Motta a Desio

Il voto di Simone Gargiulo a Desio

Il voto di Simone Gargiulo a Desio

A Limbiate sfida tra Antonio Romeo, sindaco uscente sostenuto da Forza Italia, Lega, Fratelli d’Italia e Sì per Limbiate, Giancarlo Brunato appoggiato da Pd, Limbiate solidale e “Su la testa! Per Limbiate” e Mario De Giorgio, candidato di Movimento 5 Stelle e Azione civile.

Giancarlo Brunato

Giancarlo Brunato

Mario De Giorgio

Mario De Giorgio

Sono quattro i candidati sindaco a Varedo. Filippo Vergani 56 anni, libero professionista, il sindaco uscente, è sostenuto da Lega, Forza Italia e Fratelli d’Italia e ora tenta il bis. É invece un candidato completamente nuovo Sandro Vitiello 66 anni, imprenditore. La lista civica che lo sostiene, SiAmo Varedo, riunisce sotto uno stesso simbolo le tradizionali forze di centrosinistra. Alla fine anche il Movimento Cinque Stelle ha trovato il suo alfiere: si tratta di Hector Dario Rodriguez 44 anni, cuoco. Rodriguez ha puntato sulla sua famiglia di quattro figli. Infine Davide Marton 56 anni, è il candidato della lista di estrema sinistra Varedo per tutti.

Hector Dario Rodriguez

Hector Dario Rodriguez

Sandro Vitiello vota a Varedo

Sandro Vitiello vota a Varedo

Seveso : in campo ci sono Massimiliano Albericci del Movimento 5 Stelle, Luca Alleivi dell’omonima lista civica, Alessia Borroni del centrodestra con Lega, Forza Italia, Fratelli d’Italia e Viviamo Seveso e Gianluigi Malerba del centrosinistra con Pd, lista civica Butti 2021 e Seveso Futura.

Massimiliano Albericci

Massimiliano Albericci

Gianluigi Malerba, candidato di Seveso

Gianluigi Malerba, candidato di Seveso

Luca Allievi

Luca Allievi

Alessia Borroni

Alessia Borroni

A Briosco si candidano Vera Dell’Oro (Dell’Oro sindaco) e Antonio Verbicaro (Lega, Forza Italia, Fratelli d’Italia e Ripartiamo insieme).

Antonio Verbicaro

Antonio Verbicaro

Vera Dell'Oro vota a Briosco

Vera Dell'Oro vota a Briosco

A Biassono dove il Carroccio si è spaccato a metà: a contendersi il voto degli elettori sono in lizza il sindaco Luciano Casiraghi appoggiato dalla coalizione che per la prima volta in paese aggrega sotto lo stesso simbolo Lega, Forza Italia e Fratelli d’Italia e il capogruppo uscente del Carroccio Alessandro Bianchi che, alla testa di Biassono nel cuore, un mese fa ha riunito attorno a sé parecchi militanti del movimento, critici nei confronti della candidatura del primo cittadino, tra cui il vicesindaco Alessio Anghileri e l’assessore Nadia Beretta, già espulsi dal partito salviniano. Sono della partita anche Angela Galbiati alla guida della formazione di centrosinistra Biassono Civica e Francesco Romeo che cerca consensi con Biassono risorge, un progetto varato alcuni mesi fa.

Angela Galbiati vota a Biassono

Angela Galbiati vota a Biassono

A Vedano il clima appare senz’altro più tranquillo e i due candidati hanno mantenuto toni bassi e far play per tutta la campagna elettorale. Il centrosinistra di Lista per Vedano cerca la conferma con il vicesindaco Pietro Rossi mentre il centrodestra di Progetto Vedano punta su Marco Merlini, medico di famiglia in quota a Fratelli d’Italia.

Filippo Vergani al foto,  candidato sindaco di Varedo

Filippo Vergani al foto, candidato sindaco di Varedo

A Vimercate si contendono il posto di sindaco Francesco Sartini (Ripartiamo con Francesco Sartini, Vimercate Sì, Vimercate BuonSenso e Vimercate Con Te), Francesco Cereda (Pd, Articolo Uno, Comunità Solidale, Vimercate a Colori e Vimercate Futura) e Giovanni Sala (Noi per Vimercate-Giovanni Sala Sindaco e Vimercate Cambia e tre partiti come: Lega, Fratelli d’Italia e Forza Italia). Alle ore 19 si sono recati alle urne 7666 cittadini pari al 36,67% degli aventi diritto.

Francesco Sartini

Francesco Sartini

Giovanni  Sala

Giovanni Sala

Francesco Cereda

Francesco Cereda

Ad Arcore, infine si candidano Maurizio Bono (Lega, Forza Italia, Fratelli d’Italia , Viviamo Arcore per Bono), Luca Monguzzi (5 Stelle, ImmaginArcore) Paola Palma (Pd, Paola Palma sindaco, Lista civica Futura)

Maurizio Bono

Maurizio Bono

Paola Palma

Paola Palma

Luca Monguzzi

Luca Monguzzi


© RIPRODUZIONE RISERVATA