Bareggia in lutto per la scomparsa di don Franco Oliverio: era appena andato in pensione
Lissone: don Franco Oliverio, parroco della Bareggia per 31 anni durante la Messa di Saluto ai parrocchiani domenica 14 ottobre con sindaco di Macherio e Don Tiziano Vimercati (Foto by Gianni Radaelli)

Bareggia in lutto per la scomparsa di don Franco Oliverio: era appena andato in pensione

Bareggia in lutto per l’improvvisa scomparsa di don Franco Oliverio, mancato improvvisamente martedì sera. È stato parroco a Lissone per oltre trent’anni: domenica 14 ottobre aveva festeggiato la pensione.

Don Franco ha finito in Gloria il suo ministero. Lo storico parroco della Bareggia, don Franco Oliverio è morto all’improvviso martedì sera. Solo la scorsa settimana, in occasione della festa di Bareggia, aveva salutato i suoi parrocchiani con l’ultima messa per raggiunti limiti di età: aveva spento 75 candeline e varcato la soglia della pensione. Nato nel 1943 a Pedace in Calabria è arrivato in Brianza nel 1961 con la famiglia a Cinisello Balsamo, ha seguito la vocazione proseguendo gli studi nel seminario di Venegono. La sua prima destinazione, come coadiutore fu Binzago, dove si fermò per ventuno anni.

Nel 1987 venne destinato alla Bareggia di Lissone, a cavallo con Macherio, e qui è rimasto per trent’anni come parroco. Un uomo speciale che ha fatto tanto per la comunità, dalla costruzione della scuola dell’infanzia all’ampliamento dell’oratorio. Il funerale è stato fissato per venerdì alle 10.30 nella chiesa di Bareggia, giovedì si terrà la veglia funebre alle 20.30.

Lissone: don Franco Oliverio, parroco della Bareggia per 31 anni durante la Messa di Saluto  domenica 14 ottobre

Lissone: don Franco Oliverio, parroco della Bareggia per 31 anni durante la Messa di Saluto domenica 14 ottobre
(Foto by Gianni Radaelli)


© RIPRODUZIONE RISERVATA