Coronavirus, annullata la Monza-Resegone: l’appuntamento è a giugno 2021
radaelli Monza Monza Resegone 2019 partenza (Foto by Fabrizio Radaelli)

Coronavirus, annullata la Monza-Resegone: l’appuntamento è a giugno 2021

La Monza-Resegone è rimandata a giugno 2021. Lo hanno comunicato gli organizzatori nel pomeriggio di martedì 21 aprile. Il 27 giugno si sarebbe corsa l’edizione numero 60.

La Monza-Resegone è rimandata a giugno 2021. Lo hanno comunicato gli organizzatori nel pomeriggio di martedì 21 aprile, poco più di due mesi prima del 27 giugno designato per correre la classica in notturna che avrebbe festeggiato l’edizione numero 60. Una festa per gli appassionati della corsa e per il pubblico che accompagna le squadre dalla partenza all’arengario all’arrivo alla Capanna alpinisti Monzesi sopra Erve.

«A causa dell’emergenza sanitaria tuttora in corso gli organizzatori hanno valutato l’inopportunità dello svolgimento della gara, tenuto anche conto che le disposizioni governative e regionali non consentono gli allenamenti all’aperto, fondamentali per la preparazione di competizioni atletiche impegnative e che le autorità competenti non rilasciano le necessarie autorizzazioni alle manifestazioni pubbliche e al transito nei territori attraversati dalla corsa», hanno comunicato Società alpinisti monzesi e Monza marathon team.

Gli organizzatori avevano aperto le preiscrizio, «come da regolamento» e come segno di speranza. Ma era già abbastanza chiaro che la manifestazione difficilmente si sarebbe corsa.

«Naturalmente non daremo seguito alle procedure di finalizzazione. Dispiaciuti per il contrattempo e le difficoltà causate, contiamo sulla vostra vicinanza ed amicizia affinché il prossimo anno la gara si svolga nel migliore dei modi, con nuovo entusiasmo e grande soddisfazione per tutti. ma ora bisogna fermarsi e dare priorità alla salute di tutti noi e dei nostri cari».


© RIPRODUZIONE RISERVATA