Il ponte di San Salvatore a Seregno riaperto nei due sensi di marcia

La novità si è concretizzata martedì 13 dicembre, ponendo fine al calvario affrontato da quasi due mesi a questa parte in particolare dai residenti a San Salvatore ed al Dosso
Il ponte in zona San Salvatore a Seregno è stato riaperto nei due sensi di marcia

Anas ha riaperto nella giornata di martedì 13 dicembre nei due sensi di marcia la circolazione sul ponte che, a Seregno, scavalca la strada statale 36, che dalla fine di ottobre era percorribile soltanto dal centro storico verso Albiate. La novità era stata annunciata la scorsa settimana dal sindaco Alberto Rossi, in occasione dell’assemblea pubblica promossa dal comitato di quartiere di San Salvatore e del Dosso, i due agglomerati urbani più penalizzati dalla prescrizione viabilistica, decisa per consentire l’effettuazione di lavori di consolidamento infrastrutturale. «Un grazie a tutti i cittadini -ha commentato su Facebook Rossied uno davvero speciale agli abitanti di San Salvatore e del Dosso, che hanno subito i disagi maggiori, per la pazienza avuta nei confronti del cantiere di Anas in questo periodo».

San Salvatore: i lavori proseguiranno fino a primavera

Il ponte ha riaperto al traffico nei due sensi

Rimane confermato il divieto di transito nei due sensi per i mezzi di peso superiore alle 7 tonnellate e mezza, con l’eccezione degli autobus locali e di quelli in servizio per le scuole. Il cantiere proseguirà ora fino al mese di aprile del prossimo anno. In questo lasso di tempo, saranno previsti restringimenti della carreggiata della strada statale 36, limitati alle ore notturne o, in casi eccezionali, dalle 10 alle 16.