Monza Visionaria 2017, le nuove visioni dei supereroi
Monza visionaria (Foto by Redazione online)

Monza Visionaria 2017, le nuove visioni dei supereroi

Monza Visionaria parte ancora dal Duomo. Da mercoledì 24 maggio al via la quinta edizione del progetto promosso da Assolombarda Confindustria con Comune e Reggia. Giovedì 25 maggio Enzo Avitabile a Oreno di Vimercate. Il programma.

Al di là degli eroi ci sono ancora una volta gli eroi e i loro opposti, giusto e sbagliato, il vincitore predestinato e la sua nemesi, il chiaroscuro della ragione: insomma, i supereroi, che oltre la sgabuzzino di Marvel e Dc Comics sono categorie filosofiche ab origine. Il bene e il male. E tutto quello che ci sta dentro. Parte da qui la nuova edizione di “Monza Visionaria”, il festival promosso da Assolombarda Confindustria con la complicità del Comune per regalare, a primavera inoltrata, due settimane di arti e cultura con l’organizzazione di Musicamorfosi.

Alla quinta edizione e con 24mila persone reclutate negli eventi (8mila solo lo scorso anno) il progetto torna a occupare gli spazi pubblici e i tesori architettonici della città con una serie di appuntamenti che iniziano mercoledì prossimo, al duomo di Monza.

Per Andrea Dell’Orto, presidente del Presidio territoriale di Monza e Brianza di Assolombarda Confindustria, l’obiettivo complessivo rimane «innalzare il livello complessivo della conoscenza predispone i cittadini ad aprirsi al cambiamento, alla flessibilità e all’innovazione, fattori determinanti per la sostenibilità, l’attrattività e la reputazione di un territorio» perché all’origine il festival è iniziato così, in via Petrarca, dove gli industriali hanno pensato che valesse la pena, in tempi di crisi, costruire un’identità collettiva basata sulla cultura e sulle sue icone. Hanno avuto ragione, stando ai numeri.

«Con Monza Visionaria, la città si popola per il quinto anno consecutivo – dice Saul Beretta, Musicamorfosi - di musica e di performance multimediali, capaci non solo di abitarla ma di palesarne la bellezza nascosta. Lo fa per cinque giorni percorrendo un sentiero unico di combinazioni di artisti e di spettacoli che si snoda tra il duomo e il roseto della Reggia, passando per arengario e i piani nobili della Villa reale, sperimentando innovative formule di fruizione artistica tuttora uniche in Italia come i nostri format multi-sensoriali, in grado di disorientare le aspettative del pubblico e generare, a loro volta, visioni.»

Complice il Cittadino, media partner anche per questa edizione come Life Radio, il festival 2017 parte mercoledì 24 maggio alle 21 dal duomo con “Luci sacre a nord-est”, un appuntamento che - scrivono gli organizzatori - vede Gabriele Cassone (tromba) affiancato dal Max de Aloe Baltic Trio, in cui il suono dell’armonica cromatica di De Aloe si sposa alla chitarra del finlandese Niklas Winter e al contrabbasso di Jesper Bodilsen, affiancati dall’organo di Roberto Olzer, dal didjeridoo e percussioni di Gennaro Scarpato e dalla voce di Joo Cho (soprano).

“Il settetto all stars esplora una particolare connessione tra divinità e natura in una produzione originale presentata in prima assoluta a Monza Visionaria, che parte dall’incontro tra le note di Monteverdi e dei compositori estoni Arvo Pärt e Urmas Sisask, e si sviluppa attraverso la rilettura jazz di codici musicali finlandesi”.

Ventiquattr’ore dopo, il 25 maggio, un fuori porta a Oreno di Vimercate con Enzo Avitabile - “artista alla cui poetica musicale sacra e popolare è stato attribuito quest’anno il Premio Donatello per la miglior colonna sonora di Indivisibili, di De Angelis” - nel concerto “Sacro Sud”. Ma ce n’est qu’un début: da giovedì, altri appuntamenti visionari.

Monza Visionaria è promossa da Assolombarda Confindustria Milano Monza e Brianza in collaborazione con Comune di Monza e Reggia di Monza con patrocinio e contributo di Fondazione della Comunità di Monza e Brianza e Comune di Vimercate con il contributo di Geico e Ubi Banca.

I sostenitori: Acsm - Agam Enerxenia, Alcar, Magazzini Generali Brianza, Meregalli Termotecnica con la collaborazione di Consorzio Villa Reale e Parco di Monza, Duomo di Monza, Museo e Tesoro del Duomo di Monza, Fondazione Gaiani, Parrocchia di Oreno, Sorgente Oreno. Media partner: il Cittadino e LifeGate. Prodotta da Musicamorfosi, direzione artistica Saul Beretta.

Il programma completo

Mercoledì 24 maggio
Duomo di Monza, ore 21
Spiritual Music: LUCI SACRE A NORD EST
Gabriele Cassone tromba, Max de Aloe Baltic Trio, Max De Aloe armonica cromatica e fisarmonica, Niklas Winter chitarra, Jesper Bodilsen contrabbasso con Roberto Olzer organo | Gennaro Scarpato percussioni e didjeridoo | Joo Cho soprano musica di Urmas Sisask, Arvo Part, Claudio Monteverdi e musica da antichi codici finlandesi

Giovedì 25 maggio
Chiesa di S. Michele Arcangelo - Oreno di Vimercate, ore 21
Spiritual Music: SACRO SUD | ENZO AVITABILE
Enzo Avitabile vox, arpina, sopranino, tamburo; Gianluigi Di Fenza chitarra napoletana; Carlo Avitabile percussioni.

Venerdì 26 maggio e sabato 27 maggio
Reggia di Monza
ore 19 e 19.30 VISITE SPECIALI AGLI APPARTAMENTI REALI *
ore 20-22 | Cortile della Reggia | BAT MOBILE
ore 20-24 VISITA VISIONARIA con la voce di Alessio Bertallot e il racconto di Andrea Taddei
ore 21.15- 21.25 | Terrazza del piano nobile della Reggia | BANDAKADABRA E MATRIX ACROBATIX
ore 21.30- 24 | Roseto della Reggia | NOTTURNI AL ROSETO | Variazioni Eroiche
ore 21.30-24.00 | Cappella Reale | SANTE ED EROINE con Obliquido

Sabato 27 maggio
Centro Storico di Monza
MONZA PARADE
ore 18.00-19.30 | musica e danza urbana nel centro storico con Bandakadabra e Matrix Acrobatix: scopri i più bei monumenti della città con una compagnia stravagante di musicisti e acrobatici danzatori, tra Casa degli Umiliati, Arengario e piazzetta San Pietro Martire.

ore 18.30 – 19.00 - 19.30 Piazza San Pietro Martire
EL PENELL DEL MOSÈ BIANCHI: il gruppo cantastorie della biblioteca Monza Cederna animerà insieme al pubblico una storia tipicamente Monzese, un episodio realmente avvenuto, il furto del pennello dal monumento del pittore Mosè Bianchi.

Domenica 28 maggio
Reggia di Monza, Piano Nobile
ore 16.30-19.00 Sala da Pranzo, Sala dell’orologio, Salone delle Feste
PIANO NOBILE Variazioni Antieroiche
Libero girovagare fantastico musicale per le sale del primo piano nobile della Reggia di Monza.

* Dettagli per le visite speciali del 26 e 27 maggio: Partenza visite guidate: ore 19.00, 19.30, 20.00. Durata: 1 ora. Prezzo: 15 euro. Info e prenotazioni: tel. 039 5783427, info@villarealedimonza.it


© RIPRODUZIONE RISERVATA