Monza, alla scoperta della mostra “Dal marmo al missile”: prima visita guidata con Martina Corgnati
Monza Mostra fondazione Monza Brianza (Foto by Fabrizio Radaelli)

Monza, alla scoperta della mostra “Dal marmo al missile”: prima visita guidata con Martina Corgnati

Inizia giovedì 30 maggio ai Musei civici di Monza il calendario delle visite guidate alla mostra “Dal marmo al missile”, che si completa agli spazi dell’Orangerie alla Villa reale. Primo appuntamento con la curatrice Martina Corgnati alla scoperta della sezione “Monza e il modernismo”.

Il racconto di come una serie di opere differenti ma natura, provenienza, epoca possano essere la storia di un territorio, Monza e Brianza, fatto di tradizione e innovazione. Sarà questo il viaggio proposto da Martina Corgnati nel pomeriggio di giovedì 30 maggio, alle 17 ai Musei Civici di Monza di via Teodolinda. Lì si trova una delle sezioni della mostra “Dal marmo al missile” che si completa con gli spazi dell’Orangerie alla Villa reale. La conferenza della curatrice, preside del dipartimento di comunicazione e didattica dell’arte all’Accademia di Brera, è a ingresso libero, ma è suggerita la prenotazione alla mail info@museicivicimonza.it. I Musei ospitano la sezione “Monza e il modernismo”.

Martina Corgnati

Martina Corgnati

Si tratta del primo capitolo di una lunga rassegna di conferenze, incontri, visite e laboratori che costelleranno i cinque mesi di mostra inaugurata la scorsa settimana, il progetto di Fondazione Cariplo con Fondazione di comunità Monza Brianza, in partnership con Gallerie d’Italia e Fondazione Luigi Rovati, in collaborazione con il Comune di Monza, la Reggia di Monza e i Musei Civici di Monza, con il patrocinio del MiBact e Provincia di Monza e Brianza e con il contributo di Regione Lombardia. Il Cittadino è media partner.

Il secondo appuntamento con gli approfondimenti sarà giovedì 13 giugno alle 18 alla Reggia di Monza – Orangerie: una serata a cura di Johan & Levi Editore con Elena Pontiggia, storica dell’arte e docente all’Accademia di Brera, narra la vita di Arturo Martini, rinnovatore delle arti plastiche, dalla povertà infantile al successo internazionale.

Poi i laboratori, che iniziano sabato 8 giugno alle 15.30 ancora ai Musei civici con Opera d’Arte Milano “Nella bottega dell’artista: un giorno all’Isia”. Una iniziativa per bambini dai 6 agli 11 anni che dura 90 minuti (contributo 8 euro, prenotazioni a info@museicivicimonza.it): obiettivo “far capire ai bambini cos’era l’Isia”, perché “non c’è niente di meglio che mettersi all’opera, dopo aver osservato le opere più significative che aiuteranno a comprendere il concetto di “arti decorative” si comincerà subito a lavorare modellando la creta, per realizzare una formella a rilievo o un oggetti tridimensionale, ispirato a quanto visto in mostra”.

La mostra esce anche dalle sue sedi istituzionali: domenica 9 “Culture Click: Selfie Bike Tour “a cura di Demetra con ritrovo a Cascina Bastia alle 15.15 e partenza alle 15.30. “Si parte dalla mostra per una biciclettata alla scoperta degli angoli più fotogenici del Parco di Monza: armarsi di bicicletta, macchina fotografica o cellulare. Prenotazioni a aea@demetra.net”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA