Capitan Harlock e gli altri: l’universo manga alla Villa reale di Monza
Una tavola in mostra per Mangasia: Star Punch Girl di Sphinx Scribble-min

Capitan Harlock e gli altri: l’universo manga alla Villa reale di Monza

Dal 22 febbraio alla Villa reale di Monza la mostra “Mangasia: woderlands of asian comics”, realizzata dal Barbican center di Londra: un’immersione profonda nel mondo dei manga giapponesi e non solo.

“Mangasia: Wonderlands of Asian Comics” è la mostra che dopo avere lasciato Roma arriva a Monza dal 22 febbraio al 3 giugno. Al secondo piano nobile il progetto di Paul Gravett realizzata con il Barbican Center di Londra: in esposizione la più ampia selezione di opere originali del fumetto asiatico, esposte accanto alle loro controparti commerciali, stampate per il mercato di massa.

Una tavola di Capitan Harlock di  Leiji Matsumoto

Una tavola di Capitan Harlock di Leiji Matsumoto

«Mangasia non è solo una mostra sul fumetto, ma piuttosto la sua celebrazione, attraverso la scoperta dell’influenza della cultura asiatica sulla nostra occidentale» dice la società Nuova Villa reale a poche settimane dall’inaugurazione. La mostra parlerà anche del “ processo creativo che porta alla realizzazione delle storie, partendo dalle sceneggiature e passando per schizzi e layout, fino alle pagine complete”, ma parlerà soprattutto dell’evoluzione dell’arte del fumetto in Asia orientale, meridionale e sud-orientale: “Da un lato c’è il piacere dato dall’arte, grazie alla bella e diversificata presentazione di molte immagini di fumetti dei paesi asiatici. Dall’altro un percorso di mostra articolato ed esaustivo che inserisce le immagini, le opere ed i materiali multimediali in un contesto affascinante, rendendo questa mostra una scelta irrinunciabile per gli amanti del genere ma che troverà grande interesse in un pubblico molto più vasto poiché le influenze dei Manga hanno permeato la vita di tutti i noi”.

La mostra sarà accompagnata da una serie di laboratori già a partire dal 25 febbraio (alle 15.30), con MangaRitratto per ragazzi dai 7 ai 13 anni. “Mangasia” sarà visitabile da martedì a domenica 10 – 19, lunedì chiuso, la biglietteria chiude un’ora prima. Ingressi a 14 euro intero, 12 ridotto, 7 ridotto speciale – scuole e bambini/ragazzi dai 6 ai 18 anni. Il biglietto comprende anche la visita al Triennale Design Museum al piano Belvedere.

Un’immagine dell’allestimento a Roma

Un’immagine dell’allestimento a Roma


© RIPRODUZIONE RISERVATA