Serie B, Monza-Ternana: gli umbri pareggiano al quarto di recupero, finisce 1-1 - VIDEO
Pedro Pereira in campo contro la Ternana

Serie B, Monza-Ternana: gli umbri pareggiano al quarto di recupero, finisce 1-1 - VIDEO

Capolavoro di Mota Cavalho e pareggio ospite con Capone. A 10 dalla fine Stroppa ha finito i cambi, Barillà si fa male e al quarto dei sei di recupero gli ospiti ristabiliscono il pari. VIDEO

La Ternana in cerchio in mezzo al campo, il Monza ad applaudire i tifosi. I rimpianti sono per entrambe le squadre: per i padroni di casa, che soprattutto nel primo tempo avrebbero potuto chiudere la pratica, ma anche per gli ospiti, che nella ripresa hanno collezionato un crescendo di risultati e colto un pari che tutto sommato non stona. L’infortunio di Barillà che ha lasciato in 10 il Monza per gli ultimi 10 di tempo regolamentare e i 6 di recupero, ha inevitabilmente contribuito a determinare il risultato finale.

45’st+6- Ternana ancora in avanti, ma l’arbitro fischia la fine. Gli ospiti si rammaricano dell’occasione interrotta a metà, ma di certo è una doccia fredda per il Monza

45’st+4- GOL DELLA TERNANA . Cross in mezzo, Capone mette giù e infila Di Gregorio sul primo palo. Esplode la fetta di stadio riservato alla tifoseria ospite

45’st+3- Contropiede Monza: D’Alessandro per Ciurria a rimorchio, palla deviata e angolo Monza

45’st+2- Ora tutta la Ternana nella metà campo del Monza, con il solo numero uno Iannarilli a ridosso del centro di centrocampo

Christian Gytkjaer, due occasioni fallite, di cui una colossale

Christian Gytkjaer, due occasioni fallite, di cui una colossale

45’st- Palumbo, ennesimo cross dalla sinistra e Mazzocchi di testa spara a lato, pareggiando il conto con le occasioni clamorose con Gytkjaer, nel primo tempo

44’st- Sei minuti di recupero

43’st- Mazzitelli d’esperienza: tiene palla a metà, si fa mettere in giù e guadagna il fallo. Poi resta a sua volta a terra per crampi

42’st- Ancora una palla velonosa in area, che passa davanti a Di Gregorio. Marrone resta giù, fischiato fallo all’attacco. Ma la pressione delle Ternana non diminuisce. Lucarelli si lamenta per la perdita di tempo

40’st- Umbri pericolosi ora con Palumbo: prepara il sinistro, calcia a giro sul secondo palo, ma Di Gregorio c’è

39’st- Sempre Ternana in avanti, quinto angolo della ripresa, poi Palumbo mette in mezzo, il Monza libera e Proietti spara alto sulla ribattuta

38’st- Ciurria solo in avanti per questi ultimi minuti, con D’Alessandro quarto a sinistra a metà

37’st- Ammonito Di Gregorio per perdita di tempo sulla rimessa dal fondo. Cross della Ternana, Caldirola di testa sul fondo e angolo per gli ospiti. Il Monza ora soffre

36’st- Ciurria in mezzo per D’alessandro, ancora una volta Iannarilli è bravissimo a uscire e a tenere a galla i suoi. Ora Monza in 10 per gli ultimi 10 minuti, con Donati non al meglio

35’st- Si fa male Barillà. Alza il braccio durante la corsa e resta a terra con le mani sul volto, sembrerebbe qualcosa di origine muscolare

34’st- Grande recupero in scivolata per Donati, che concede l’angolo alla Ternana ma contemporaneamente resta giù per crampi

32’st- Tiro sulla barriera, sulla seconda battuta Defendi spara alto. Fuori Colpani, dentro Valoti. Escono anche Barberis per Barillà e Mota Carvalho per D’Alessandro

31’st- Punizione dal limite per la Ternana per fallo su Mazzocchi

30’st- Stroppa prepara gli ultimi cambi. Il Monza si è abbassato troppo

28’st- Falletti fuori, dentro Koutsoupias, esce anche Agazzi ed entra il pericolosissimo Alfredo Donnarumma

25’st- Stroppa di nuovo furioso, entra in campo dopo l’occasione fallita da Colpani, che scappa in campo libero ma non ne ha più. Arriva al limite,non serve i compagni e lascia partire un sinistro debole. Nel frattempo, Ciurria fermato mentre in contropiede può arrivare a tu per tu con Iannarilli

24’st- Martella ha empo e modo di posizionarsi di nuovo in fondo sulla sinistra e far partire un cross, sui cui stavolta arriva in presa alta Di Gregorio

21’st- Problemi fisici per Pereira, che si accascia a terra. Al suo posto entra Sampirisi

20’st- Subito Ciurria in evidenza: tenta l’uno contro uno, scappa sulla destra e guadagna il fondo, cross sul secondo palo dove Carlos arriva e schiaccia di testa. Rimbalzo poco oltre la traversa

18’st - Fuori Gytkjaer,al suo posto Ciurria

18’st- Intanto arriva il numero dei presenti: sono 2332, per un incasso di 30.719 euro

16’st- Lucarelli ci crede: Mazzocchi al posto di Partipilo, fuori anche Pettinari per Capone

15’st- Aumenta la pressione degli umbri: Martalla dalla sinistra, cross in mezzo a tagliare l’area e Carlos si rifugia in corner

14’st- Giocano bene gli ospiti: Falletti e Pettinari danno avvio a una lunga azione a due tocchi, chiusa dallo stesso Pettinari con una girata di testa fuori di molto, su crossa dalla sinistra di Martella

11’st- Esce bene Donati, con palla lunga su Gytkjaer, buono stop a seguire, poi Boben lo rimonta: il danese serve a centro area per Mota, ma la difesa chiude

9’ st- Il Monza si fa pericoloso da calcio piazzato. Colpani dalla destra parte con un sinistro a giro non molto distante dall’incrocio. Fuori intanto Capuano, dentro Palumbo per la Ternana

7’st- Buona occasione per gli ospiti, con Partipilo ch fugge sulla destra e mette in mezzo per Defendi che calcia alto

5’st- Nuovo corner Ternana, la difesa biancorossa libera

4’st- Si invola sulla destra Pereira, che mette in mezzo un buon pallone basso. Gytkjaer anticipato dall’uscita di Iannarilli

2’st- Gioco interrotto per uno scontro fortuito in area in cui ha avuto la peggio Marrone. Monza in 10

1’st- Ripartiti, non ci sono cambi

Pronti via e il Monza fa capire che la sua sarà una partita in attacco. Bisogna consentire all’orologio di compiere quattro giri di lancette per vedere il risultato sbloccarsi: Mota controlla dal centrodestra, lascia partire un tiro che si infila sotto la traversa. Al 10’ la Ternana avrebbe l’occasione per pareggiare: cross dalla destra di Defendi, Pettinari da due passi insacca ma l’arbitro annulla per fuorigioco. Al 24’ Gytkjaer avrebbe l’occasione per raddoppiare, ma a poco più di un metro e in spaccata spreca l’occasione più difficile da sbagliare. Dinamica analoga per Pereira, su assist di Mota, 10 minuti più tardi. Ma anche qui l’impatto non è vincente. L’ultima grande occasione è ancora di Gytkjaer, che dopo la torre dello stesso Pereira, fa scendere la palla, si coordina, calcia ma trova le gambe di un difensore.

45'pt- Nuovo traversone tagliato di Carlos dalla sinistra, pochi centimetri più alto del necessario, la palla sfila verso il fallo laterale e l’arbitro dichiara la fine del primo tempo senza concedere alcun recupero

43’pt- Sbaglia anche la Ternana, che è brava nel palleggio ma poi sbaglia e regala la possibilità di ripartire alla squadra di Brocchi

40’pt- Carlos dalla sinistra, palla sul secondo per Pereira, che viene ostacolato nel gioco aereo: la palla diventa buona per Gytkjaer, che ha il tempo di coordinarsi sul destro e battere in girata. La palla però trova le gambe di un avversario e la Ternana libera

38’pt- Mazzitelli per lo strappo Monza: palla sulla destra per Pereira, che però controlla male e si fa rimontare. Qualche imprecisione, ma è un buon primo tempo per i biancorossi

36’pt- Che Mota sia al centro del progetto Monza lo dimostra non solo il suo essere sempre cercato, ma anche come si propone per gli appoggi. La sua caratura tecnica, poi, dimostra costantemente come sia davvero il faro di questo Monza. Anche se, intanto, è Colpani ad arrivare al tiro: deviazione e nuovo corner

34’pt- Punizione battuta male dalla Ternana, con Proietti che butta in mezzo una palla lenta. Il Monza libera senza affanni poi riparte con Mota dalla sinistra, grandissimo numero in controllo, palla in mezzo e Pereira da due passi non trova l’impatto vincente. Altra ottima occasione Monza

30’pt- Ancora Colpani, uno dei più positivi di questa mezzora, che rientra sul sinistro e dalla fascia destra mette in mezzo: Gytkjaer indirizza di testa sul palo lontano, ma la palla esce

27’pt- Reparti stretti, difesa a 5 in linea durante la fase di copertura, Mota che scende a ridosso dei centrocampisti e Mazzitelli più alto, con Gytkjaer solo in avanti. Il Monza di Stroppa ha i suoi caratteri distintivi. E dall’alto, Bellusci e Bettella osservano: non convocati, i due difensori sono in tribuna ad assistere al match

24’pt- Incredibile, nel senso letterale, l’occasione fallita da Gytkjaer: Colpani crossa dalla destra, la difesa della Ternana chiude su Gytkjaer e offre un involontario assist per il danese che da un metro e mezzo, in spaccata, riesce nella difficile impresa di spedire fuori

21’pt- Azione fotocopia rispetto a qualche minuto fa, Pereira si accentra e guadagna un tiro dalla bandierina. Calcia Colpani e Iannarilli smanaccia

19’pt- Di Gregorio impreciso, blocca in due tempi ma non trattiene. Altro corner Ternana, poi fallo di sfondamento

18’pt- Primo corner per il Monza, uno ne ha battuto anche la Ternana. Palla dentro di Colpani, poi la difesa libera

15’pt- Giro palla prolungato del Monza, poi imprecisione “tecnica”, proprio quella che Stroppa ha lamentato più volte ai suoi in queste settimane. Fallo laterale, palla persa e il mister furibondo

13’pt- La Ternana insiste e dalla metà in su gioca un calcio veloce che rischia di nuovo di sorprendere il Monza

10’- Gol annullato alla Ternana! Cross dalla destra di Defendi, Pettinari da solo a ridosso dell’area piccola deposita in rete. Ma l’arbitro annulla per fuorigioco

7’pt- La Ternana è viva e cerca gli affondi per vie centrali. Scambio e tocco nel breve, poi dentro con Partipilo, Falletti e Pettinari

4’pt- GOL DEL MONZA! Autentico capolavoro di Mota Cavalho, che riceve dal centro destra, rallenta per una frazione di secondo e fa partire un missile di destro che si infila sotto la traversa

3’pt- Ancora un’occasione per il Monza, con Mazzitelli che si trova una ghiotta occasione ma non sfrutta. Il rimpallo che l’ha servito è stato fortuito

3’pt- Barberis chiama il taglio e Colpani lo accontenta: palla morbida in area, “El Flaco” si distende ma non ci arriva con la punta del piede

2’pt- Poche decine, ma molto rumorosi anche i tifosi della Ternana. Monza in possesso palla in quest’avvio di gara

1’pt- Partiti

Tutti i giocatori del Monza sotto la curva Pieri per salutare i tifosi prima dell’inizio

Dopo tanto tempo, ancora fa effetto assistere al boato per le squadre all’ingresso in campo, anche oggi che si è alla quarta di campionato

Intanto in tribuna è arrivato un campione del mondo: Massimo Oddo

GUARDA IL VIDEO del riscaldamento prepartita https://fb.watch/85yN5PdMB-/

Le formazioni.
Monza: Di Gregorio, Donati, Marrone, Caldirola, Barberis, Mazzitelli, Colpani, Pereira, Carlos Augusto, Mota Carvalho, Gytkjaer. A disposizione: Sommariva, Machin, Valoti, Barillà, Antov, Paletta, Sampirisi, Brescianini, D’Alessandro, Vignato, Ciurria, Pirola. All: Stroppa
Ternana: Iannarilli, Boben, Sorensen, Capuano, Defendi, Proietti, Agazzi, Martella, Partipilo, Falletti, Pettinari. A disposizione: Krapikas, Palumbo, Kontek, Furlan, Mazzocchi, Capone, Paghera, Ghiringhelli, Peralta, Salzano, Koutsoupis, Donnarumma. All: Lucarelli

La Ternana si presenta allo U-Power Stadium con precedenti tutto sommato non poi così negativi, nelle sfide con il Monza. Quello di oggi è il 25esimo incontro, con 8 vittorie biancorosse e 6 gli umbri. L’ultima vittoria monzese contro la Ternana, in serie B, risale al 1993. L’ultimo incrocio risale invece al marzo 2001, con il pareggio per 1-1 a mettere fine alla gara. La squadra di Stroppa arriva all’appuntamento con un parziale che nelle ultime tre partite l’ha sempre vista subire gol, negli incroci con la Ternana. Eppure l’osservato speciale, in questo quarto match di serie B, sarà l’attacco. Con il punto ferma Mota Cavalho, ma anche con la consapevolezza che entrambi i gol messi a segno in questo inizio di stagioni sono arrivati da giocate di testa. Semmai, la sfida a distanza tra le difese sarà innanzitutto quella tra i due portieri, con il solo Marco Carnesecchi che vanta una percentuale più alta di parate rispetto a quella di Michele Di Gregorio, nelle prime tre partite di questo campionato. Stroppa dovrà ancora fare a meno di Scozzarella e Favilli.


© RIPRODUZIONE RISERVATA