F1: Hamilton e la Mercedes dominano a Monza, Ferrari terza con Vettel (ma  prima per il pubblico)
Gp d'Italia 2017 a Monza: Lewis Hamilton (Foto by Fabrizio Radaelli)

F1: Hamilton e la Mercedes dominano a Monza, Ferrari terza con Vettel (ma prima per il pubblico)

LEGGI Il live dei tre giorni - FOTO - Primo Lewis Hamilton, secondo Valtteri Bottas. Terzo Sebastian Vettel. Il Gp d’Italia numero 88 è stato ancora una passerella per le Mercedes, sempre al comando (fin dalle qualifiche). Alla fine solita festa del pubblico con invasione del rettilineo fino al podio.

Primo Lewis Hamilton, secondo Valtteri Bottas. Terzo Sebastian Vettel. Il Gp d’Italia numero 88 è stato ancora una passerella per le Mercedes, sempre al comando (fin dalle qualifiche). Sul podio la Ferrari di Vettel, ancora terza, che ha resistito alle velocità stratosferiche di Ricciardo (+4 secondi sul tedesco) ma lontana dal primo posto (+36”). Quinto Raikkonen. È lo stesso podio costruttori del 2016.

LEGGI Il LIVE del Gp d’Italia 2017

GUARDA Le foto della domenica della gara di Monza

La vittoria porta Hamilton (sesta stagionale, 59 in carriera) in testa alla classifica del Mondiale: con i 25 punti incassati, sale a quota 238 e supera Sebastian Vettel, che con i 15 del terzo posto si ritrova a 235. Tre punti di distacco al termine di un weekend difficile per le Rosse, penalizzate più degli altri dalla pioggia del sabato.
Terzo in classifica Bottas con 197 punti, poi Ricciardo (144) e Raikkonen (138).

Il weekend perfetto di Lewis Hamilton si è completato con il record di pole position in formula 1 conquistato sabato: 69, una in più di Michael Schumacher.

L’inglese ha tenuto la testa fin dal semaforo verde, respingendo l’assalto del giovane Stroll. In pochi giri si è delineata la corsa di testa delle Frecce d’argento con Bottas al secondo posto, una volta risolta la battaglia con Kimi Raikkonen costretto a una sosta anticipata. Poi il duello tra Vettel e Ricciardo su Red Bull, velocissimo, con scambio di posizioni in occasione dei pit stop e poi difesa del podio da parte della Ferrari.

Sotto il podio fischi all’indirizzo del vincitore, che è passato oltre con una dichiarazione d’affetto per i tifosi italiani e il loro amore per la Ferrari.

Cerca il bicchiere mezzo pieno alla fine il ferrarista Arrivabene, prendendo il podio e rimandando tutto a Singapore. Per nulla soddisfatto invece il presidente Sergio Marchionne che ha parlato di “una differenza di passo imbarazzante” con le Mercedes e di miglioramenti che dal Gp del Belgio non ci sono stati. Il fiocco l’aveva messo Hamilton sul podio:”Il motore della Mercedes è meglio di quello Ferrari”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA