Atletica: Tortu settimo a Stanford, Perini si migliora. E sullo sprint si allena anche Cristiano Ronaldo - VIDEO
Atletica: Filippo Tortu - Foto Fidal su facebook

Atletica: Tortu settimo a Stanford, Perini si migliora. E sullo sprint si allena anche Cristiano Ronaldo - VIDEO

Settimo posto in 10”21 per Filippo Tortu sui 100 metri velocissimi del Prefontaine Classic di Stanford, in California. Per lui un’altra gara nel percorso di avvicinamento ai Mondiali. In Svizzera bene il “monzese” Perini sui 110 ostacoli. Intanto spunta l’allenamento di Cristiano Ronaldo sullo sprint.

Settimo posto in 10”21 per Filippo Tortu sui 100 metri velocissimi del Prefontaine Classic di Stanford, in California. Era una delle tappe top della Diamond League e ha messo in pista il brianzolo ancora una volta con il meglio della velocità internazionale.

Ha vinto lo statunitense Christian Coleman con il tempo di 9”81 che è anche mondiale stagionale.

LEGGI Atletica: accertamenti per Filippo Tortu dopo gara a Stanford

Tortu ha patito l’uscita dai blocchi, ma si è poi difeso sul lanciato. A completare il podio il sempreverde Justin Gatlin, 37 anni e 9”87, e l’inglese Zharnel Hughes (9”97).

Buone notizie dall’ostacolista Lorenzo Perini, saronnese dell’Aeronautica allenato dal monzese Giorgio Ripamonti: ha corso i 110 ostacoli a La Chaux-de-Fonds, in Svizzera, in 13”47, limando il personale di due centesimi e sfiorando il minimo per i Mondiali (13”46). Perini ha chiuso la gara al secondo posto.

Intanto su Instagram è spuntato il video di Cristiano Ronaldo in allenamento con lo sprinter Francis Obikwelu, il velocista nigeriano naturalizzato portoghese che è detentore del record europeo sui 100 metri in 9”86: nel video si vede la star della Juventus partire dai blocchi con una buona reattività. Ronaldo e Obikwelu sono amici e per entrambi è stata una bella esperienza da postare sui social.

IL VIDEO DI CRISTIANO RONALDO

Visualizza questo post su Instagram

It was a great experience to train with my friend @francisobikwelu on track

Un post condiviso da Cristiano Ronaldo (@cristiano) in data:


© RIPRODUZIONE RISERVATA