Atletica, la stagione di Filippo Tortu per ora non decolla: secondo (10” 27) nei 100 metri a Madrid
Filippo Tortu

Atletica, la stagione di Filippo Tortu per ora non decolla: secondo (10” 27) nei 100 metri a Madrid

Lo sprinter azzurro delle Fiamme Gialle nei 100 metri ha fermato il cronometro sui 10.27, chiudendo secondo in finale alle spalle del sudafricano Gift Leotlela (10.15). Su un’altra pista, 3 anni fa, nella capitale spagnola corse in 9”99.

Alla terza uscita stagionale - dopo il 10.18 di Rieti del 22 maggio e il 10.30 di sabato 12 giugno a Ginevra - il tempo rimane sempre sui 10”2-10”3 con vento contro. A Madrid non decolla ancora la stagione del velocista brianzolo Filippo Tortu. Qui tre anni fa, ma su un’altra pista, fissò il 9.99. Sabato 19 giugno, su quella verde dello stadio Vallehermoso, lo sprinter azzurro delle Fiamme Gialle nei 100 metri ha fermato il cronometro sui 10.27, chiudendo secondo in finale alle spalle del sudafricano Gift Leotlela (10.15).

Ancora una volta. come già in Svizzera, a Ginevra, il sabato precedente, il vento contrario non ha aiutato Tortu come tutti li altri atleti impegnati nella tappa spagnola della Silver del Continental Tour. In finale è stato di -1.3, in batteria di -1.8 (nella quel Tortu ha chiuso la gara con un 10.33). In finale l’atleta brianzolo parte dalla quarta corsia: è uscito dai blocchi con un tempo di reazione di 0.216 mentre Giff Leotlela, più lesto, deve rincorrere chiudendo davanti al francese Mouhamadou Fall (10.28) e al ghanese Sean Safo-Antwi (10.30)-


© RIPRODUZIONE RISERVATA