Villasanta, il Covid si porta via anche “Peppino il ferè”: addio a Giuseppe Galli
Villasanta Giuseppe Galli detto “Peppino ferè” (Foto by Michele Boni)

Villasanta, il Covid si porta via anche “Peppino il ferè”: addio a Giuseppe Galli

Giuseppe Galli, 86 anni, era un volto molto noto perché tra i titolari della Imv Presse, una delle aziende metalmeccaniche più conosciute in città, presente da circa un secolo e portata avanti dalla famiglia Galli da tre generazioni.

Villasanta dice addio a Giuseppe Galli più noto come “Peppino il ferè”. È morto lunedì 5 aprile all’età di 86 anni dopo aver lottato con il Covid. Volto molto noto in paese perché tra i titolari della Imv Presse, una delle aziende metalmeccaniche più conosciute a Villasanta, presente da circa un secolo e portata avanti dalla famiglia Galli da tre generazioni.

In principio, l’azienda, nata negli anni Venti grazie a cinque fratelli Galli, era una piccola fabbrica dove si costruivano macchinari e manufatti metallici. A dare un cambio di passo furono proprio i fratelli Ambrogio e Alfredo (papà di Peppino) che decisero di separarsi e dar vita alla Galli Ambrogio e alla Imv. Proprio la Imv è stata portata avanti per tanto tempo da Peppino e dalla sorella Carla, e grazie al “ferè di Villasanta” sono state realizzate opere anche per la comunità, come il Crocifisso della chiesa di San Fiorano o i carri per festeggiare il Carnevale in paese. Giuseppe Galli è stato anche uno dei fondatori della Monza Nuoto. Sposato nella seconda metà degli anni ’60 con Gianna Carozzi ha avuto tre figli, Alfredo, Elisabetta e Lorenzo (quest’ultimo è anche consigliere comunale). I funerali si svolgeranno sabato 10 aprile alle 10 nella chiesa di Sant’Anastasia a Villasanta.


© RIPRODUZIONE RISERVATA