Morto al San Gerardo di Monza l’anziano di Lissone ferito in un incidente stradale, il saluto della figlia: «Papi, ora proteggici»
L’incidente avvenuto in via de Amicis

Morto al San Gerardo di Monza l’anziano di Lissone ferito in un incidente stradale, il saluto della figlia: «Papi, ora proteggici»

Non ce l’ha fatta Claudio de Palma, 80 anni. Sul sinistro avvenuto venerdì 23 a Santa Margherita sta indagando la polizia locale. Domenica la figlia aveva rivolto un appello a eventuali testimoni. Martedì lo struggente saluto.

È deceduto l’anziano di Lissone rimasto coinvolto venerdì 23 aprile in un drammatico incidente stradale in via De Amicis nel quartiere Santa Margherita, al vaglio della polizia locale. Claudio de Palma, 80 anni, è morto lunedì 26 all’ospedale di Monza dove era ricoverato in coma. Una tragedia che lascia senza parole un’intera frazione e tutti coloro che hanno sperato fino all’ultimo che l’uomo si potesse riprendere. La figlia, sui social network, domenica 25, aveva lanciato un appello alla ricerca di testimoni che potessero fornire dettagli sull’accaduto.

E, sempre lei, martedì 27 aprile, affida a Facebook uno struggente saluto al padre. «Pensavo di aver già affrontato una delle prove più dure della mia vita, ma oggi mi ritrovo ad affrontarne una ancora più grande, immensa, ingiusta, un dolore indescrivibile, un vuoto incolmabile da far mancare il fiato- scrive nel messaggio al genitore - sei stato forte e hai lottato fino alla fine e io non smetterò mai di ringraziare Dio per avermi donato un papà come te Una persona speciale, buona altruista, sempre disponibile ad aiutare tutti anche chi non lo meritava. Ora vola leggero, papi, come i pistilli di questo soffione. Te l’ho detto un sacco di volte in questi giorni e forse avrei dovuto dirtelo ancora di più ma sappi che ...ti amo infinitamente. Ovunque tu sia diretto proteggici perché abbiamo tanto bisogno di te».


© RIPRODUZIONE RISERVATA