Monza, sette ragazzi si ritrovano in via Messa: gira droga, un denunciato
La droga sequestrata dagli agenti di Monza

Monza, sette ragazzi si ritrovano in via Messa: gira droga, un denunciato

Il gruppetto si è riunito senza rispettare il divieto di assembramento: un ragazzo di 18 anni è stato trovato in possesso di hashish in dosi e di un bilancino, un minorenne di altro stupefacente per uso personale

Operazioni anti droga e interventi anti assembramenti: la polizia locale di Monza: gli agenti hanno identificato sette ragazzi che si erano riuniti senza rispettare il divieto di assembramento presso il «Bosco della Memoria» di via Messa. Gli agenti del «Nost» («Nucleo Operativo Sicurezza Tattica»), intervenuti con il cane antidroga Narco, hanno trovato circa 23 grammi hashish, già divisa in dosi, in possesso di un giovane italiano di 18 anni, residente a Monza, che, insieme alla sostanza stupefacente, nascondeva in un borsello un bilancino e le forbici per ritagliare i frammenti.

Il ragazzo è stato accompagnato presso il Comando e denunciato per spaccio di sostanze stupefacenti. Un minorenne italiano del medesimo gruppo è stato segnalato per possesso di sostanza stupefacente per uso personale. Gli agenti nel «Nost», infine, hanno trovato un blocchetto di hashish del peso di circa 17 grammi che era stato nascosto nelle immediate vicinanze. Tutti i ragazzi sono stati sanzionati per aver causato assembramento, in violazione alle disposizioni in tema di contrasto al diffondersi del Covid – 19.

Il cane Narco ha trovato altri 25 grammi di marijuana nei giardini di via Visconti, sotto una zolla di erba. Gli agenti hanno identificato un cittadino gambiano che deteneva circa 7 grammi di marijuana per uso personale e, per questo, segnalato come consumatore alla Prefettura di Monza e Brianza.

I controlli degli del «Nost»si sono concentrati anche in piazza Cambiaghi per verificare le condizioni per lo svolgimento in sicurezza del mercato alimentare. Inoltre gli agenti hanno controllato la pista ciclabile del canale Villoresi nel tratto compreso tra via Buonarroti e via Ghilini sino a via Val d’Ossola e i giardini di via Manzoni, all’angolo con via Campini, dove un cittadino nigeriano è stato denunciato per resistenza e oltraggio a pubblico ufficiale. Complessivamente in un solo pomeriggio sono stati identificate e controllate 28 persone. .


© RIPRODUZIONE RISERVATA