Monza: riaperta la caffetteria della Villa reale dopo le settimane di stop
Riaperto il bar in Villa reale (Foto by Fabrizio Radaelli)

Monza: riaperta la caffetteria della Villa reale dopo le settimane di stop

Giovedì 15 febbraio ha riaperto la caffetteria della Villa reale dopo le settimane di stop e il cambio di gestione. Già disponibile, nelle sale del bar, un piccolo servizio di ristorazione.

In Villa reale si può tornare a bere il caffè: il bar al piano terra della reggia di Monza è stato riaperto giovedì 15 febbraio dopo la chiusura per il forfait della società che gestiva tutta la parte ristorativa dalla riapertura del gioiello monzese. Nelle scorse settimane lo stop era arrivato un po’ a sorpresa, senza alcuna comunicazione, poi la società Nuova Villa reale che ha in concessione gran parte della Villa aveva comunicato che era già stato firmato il contratto con il nuovo gestore.

LEGGI la chiusura del ristorante

Si tratta della IT Monza, una nuova società nata dalla collaborazione tra Attilio Navarra (presidente di Nuova Villa reale) per il 30% e il gruppo di ristorazione romano dei fratelli Ottaviani, già impegnato anche nell’ambito dei beni culturali e architettonici, come al Maxxi di Roma.

Oltre alla caffetteria già da giovedì attiva anche una parte di ristorazione, probabilmente ancora in fase organizzativa: nei giorni scorsi gli unici posti disponibili circondavano le isole del bar e occupavano una delle due salette sulla destra dell’edificio, fino a poco tempo fa utilizzate per eventi espositivi. Spente le più sontuose sale sulla sinistra che arrivano fino all’angolo della Villa, nei piani riservate a eventi e non al pubblico quotidiano della reggia. Probabilmente in fase di organizzazione anche il servizio, perché se è vero (come il Cittadino aveva raccontato) che il Consorzio sta cercando di uniformare l’immagine della reggia anche per i punti di ristoro, sui tavoli della Villa campeggiavano delle tovagliette dalle salde radici romanesche.

Le tovagliette ai tavoli della Villa reale

Le tovagliette ai tavoli della Villa reale

Per il menu dell’esordio, paccheri e involtini di vitello, zuppa di fagioli, patate al forno e verdure di stagione. Il (sostanzioso) piatto unico è stato offerto a 15 euro.


© RIPRODUZIONE RISERVATA