Monza: le impalcature del duomo saranno tolte nella prima metà del 2020
Un dettaglio della facciata del duomo già restaurato (Foto by Fabrizio Radaelli)

Monza: le impalcature del duomo saranno tolte nella prima metà del 2020

Nella serata di venerdì 24 maggio la presentazione dei lavori di restauro sulla facciata del duomo di Monza: nell’occasione l’annuncio che le impalcature saranno tolte all’inizio del 2020, entro primavera.

Conto alla rovescia per la chiusura del cantiere di restauro della facciata del duomo di Monza: nella serata di venerdì 24 maggio in una serata dedicata all’intervento i tecnici che stanno dirigendo le operazioni hanno annunciato che le impalcature saranno tolte all’inizio del 2020, o più prudenzialmente entro primavera. Tra gli interventi, oltre ai saluti dell’arciprete monsignor Silvano Provasi, quello di Cinzia Parnigoni che ha affrontato l’inquadramento storico della facciata della basilica, quello di Benigno Mörlin Visconti Castiglione, il direttore lavori, che ha spiegato i risultati del restauro e quelli dei restauratori, Paolo Pecorelli e Nadia Cavallucci, dedicato a fasi, tempi e investimenti. Il restauro è il più accurato da un secolo a oggi: quando i lavori saranno terminati e le impalcature smontate, hanno detto gli esperti, sarà possibile vedere la facciata del duomo così come la vedevano i nostri bisnonni.


© RIPRODUZIONE RISERVATA