Monza, Dario Allevi guadagna punti nella classifica di gradimento dei sindaci
Monza: sindaco Dario Allevi

Monza, Dario Allevi guadagna punti nella classifica di gradimento dei sindaci

È in crescita il gradimento del sindaco di Monza Dario Allevi nella classifica della Governance Poll 2020 pubblicata dal Sole 24 Ore. Il primo cittadino eletto nel 2017 guadagna il 4% dei consensi.

Gradimento in crescita per il sindaco di Monza Dario Allevi nella classifica della Governance Poll 2020 pubblicata dal Sole 24 Ore. Se si votasse oggi otterrebbe il 55,1% dei voti, +4,3 rispetto al consenso delle elezioni del 2017. Un risultato che vale il 37esimo posto (su 105) nel periodo della storia recente più difficile da gestire.

L’indagine sul livello di gradimento dei presidenti delle 18 Regioni a elezione diretta e dei sindaci di 105 città capoluogo di provincia è stata realizzata per Il Sole 24 Ore del Lunedì da Noto Sondaggi. A un campione di mille elettori per ogni regione e ogni comune è stato chiesto se oggi rivoterebbero per il sindaco (o presidente) in carica.

La classifica dei sindaci vede sul podio il primo cittadino di Bari, Antonio Decaro, davanti a Cateno Deluca (Messina) e Giorgio Gori di Bergamo, tutti sopra il 60%. I tre sindaci sul podio sono eletti per il centrosinistra.

Marco Bucci di Genova è il primo del centrodestra, quarto (con +8,5% rispetto alle elezioni).

Agli ultimi due posti la sindaca di Roma Virginia Raggi e quello di Palermo Leoluca Orlando, in caduta.

Nella classifica dei presidenti di Regione primeggia il veneto Luca Zaia (dal 62 al 70%), scende il lombardo Attilio Fontana (da 49,7 a 45,3%).


© RIPRODUZIONE RISERVATA