Monza celebra San Gerardo: il programma per il compatrono
MONZA Corpus Domini (Foto by Fabrizio Radaelli)

Monza celebra San Gerardo: il programma per il compatrono

È un programma sempre ricco di eventi quello della festa di San Gerardo, il compatrono di Monza che si celebra il 6 giugno. Dopo la processione cittadina del Corpus Domini (partita dal Centro di accoglienza per richiedenti asilo ), appuntamento con don Colmegna per la messa vigiliare.

È un programma sempre ricco di eventi quello della festa di San Gerardo, il compatrono di Monza che si celebra il 6 giugno. Dopo la processione cittadina del Corpus Domini, che si è tenuta il 3 giugno con partenza dal Centro di accoglienza per richiedenti asilo di via XX Settembre, gli appuntamenti continuano con la messa vigiliare del 5 giugno delle 18.30 presieduta da don Virginio Colmegna, direttore dalla Casa della Carità.

LEGGI Perché a San Gerardo si mangiano le ciliegie?

MONZA Corpus Domini

MONZA Corpus Domini
(Foto by Fabrizio Radaelli)

LEGGI San Gerardo, era stato la prima tappa del viaggio nei quartieri: quello del patrono e dei sindaci

La giornata dedicata a san Gerardo si aprirà con la messa delle 8 celebrata dai fedeli di Olgiate Comasco, da secoli devoti al santo monzese. Alle 10 sarà monsignor Vincenzo di Mauro, vescovo emerito di Vigevano, a presiedere alla messa solenne alla quale parteciperanno le autorità civili e religiose della città. Alle 17 è in programma la preghiera del rosario con i bambini e alle 18.30 la messa celebrata dai sacerdoti nativi e da quelli che hanno esercitato il loro ministero a San Gerardo. Questa funzione sarà presieduta da don Erminio Burbello, parroco di Inveruno, che ricorda i 50 anni di ordinazione presbiterale.

La chiesa di San Gerardo, che resterà aperta al pubblico per la devozione alla teca che ospita le spoglie del santo per l’intera giornata, chiuderà alle 22 dopo la recita della preghiera di compieta.

MONZA Corpus Domini

MONZA Corpus Domini
(Foto by Fabrizio Radaelli)


I festeggiamenti per il santo patrono continueranno il 7 giugno con la messa in suffragio dei defunti della parrocchia. Il banchetto di San Gerardo resterà aperto al pubblico anche giovedì 7 giugno e offrirà dolci e torte. Il banco vendita sarà invece allestito nel cortile adiacente alla parrocchia.

Fuori dalla chiesa il 6 giugno si svolgerà la tradizionale vendita delle ciliegie, con le bancarelle di dolci e giochi per i più piccoli.


© RIPRODUZIONE RISERVATA