Ospedale San Gerardo e Acto, al via gli incontri di bellezza
Acto Lombardia al San Gerardo, la scorsa primavera

Ospedale San Gerardo e Acto,
al via gli incontri di bellezza

L’iniziativa dell’associazione dedicata alle donne colpite da tumore ovarico, martedì 10 alle 11: difficoltà psicologiche e fisiche tra cui cambiamenti dell’aspetto esteriore spesso molto evidenti nelle persone che affrontano la malattia

Il prossimo 10 settembre, Acto - Alleanza contro il tumore ovarico - aprirà la tappa lombarda della campagna Dedicati presso il centro congressi dell’ospedale San Gerardo di Monza. In occasione dell’apertura dell’iniziativa, martedì 10 settembre alle 11 è previsto un incontro di presentazione ufficiale, aperto a tutti, della settimana che si terrà a Monza e durante la quale tutte le pazienti potranno prenotare i trattamenti di bellezza offerti gratuitamente da Apeo, Associazione professionale di estetica oncologica.

La campagna itinerante, prevede incontri di bellezza dedicati alle pazienti oncologiche, per prendersi cura di sé, per ricordare quanto l’attenzione alla propria persona sia parte integrante del percorso di cura del cancro ovarico. Il tumore ovarico porta con sé difficoltà psicologiche e fisiche tra cui cambiamenti dell’aspetto esteriore spesso molto evidenti, che incidono intimamente sulla qualità di vita della donna, arrivando persino ad influenzare la risposta alle terapie. “Dedicati” è realizzato con il supporto incondizionato di Tesaro Bio Italy Gsk.

Il tumore ovarico si accompagna sofferenze fisiche e psicologiche tra cui cambiamenti spesso devastanti dell’aspetto fisico. Questi mutamenti incidono in maniera profonda sulla qualità di vita delle donne colpite dalla malattia. In questo quadro, prendersi cura di sé, del proprio corpo e della propria bellezza aiuta ad affrontare al meglio le terapie, perché recuperare un rapporto positivo con l’immagine di sé rende più forti.

L’iniziativa Dedicati di Acto onlus vuole ricordare alle pazienti quanto l’attenzione alla propria persona è parte integrante del percorso di cura. Uno spazio dedicato alla conversazione con i protagonisti dell’iniziativa. Al termine della presentazione dell’iniziativa le pazienti avranno a disposizione dei corner “Gli angoli di Dedicati” dove, se interessate, potranno trovare gli esperti coinvolti nel progetto per richiedere informazioni e delucidazioni sui servizi proposti ed eventualmente iscriversi.


© RIPRODUZIONE RISERVATA