In Lombardia abuso di alcol per un giovane su tre, il 7% consuma droghe
Un giovane tra i 15 e i 24 anni su tre ha dichiarato di essersi ubriacato nell’ultimo anno.

In Lombardia abuso di alcol per un giovane su tre, il 7% consuma droghe

Un giovane su tre tra i 15 e i 24 anni si è ubriacato nel corso dell’ultimo anno. Un milione di persone se si considerano anche gli adulti, fino a 64 anni. È uno dei (drammatici) dati emersi da una ricerca commissionata dalla Regione Lombardia al Siapad (Sistema Integrato Analisi e Previsione Abuso e Dipendenze).

Un giovane su tre tra i 15 e i 24 anni si è ubriacato nel corso dell’ultimo anno. Un milione di persone se si considerano anche gli adulti, fino a 64 anni. È uno dei (drammatici) dati emersi da una ricerca commissionata dalla Regione Lombardia al Siapad (Sistema Integrato Analisi e Previsione Abuso e Dipendenze).

Alcol e droga: complessivamente sono 820.000 le persone hanno dichiarato di aver consumato “almeno una volta negli ultimi dodici mesi” (700.000 nell’ultimo mese) una sostanza psicoattiva illegale. Uno su 4 ha meno di 24 anni, 1 su 5 tra i 25 e i 34 anni. Uno su cento consuma cocaina mentre oltre 250mila persone usano più di una sostanza. Il consumo tende invece a diminuire notevolmente nelle fasce d’età più adulte. Cartina di tornasole sono le segnalazioni alla Prefettura di chi fa uso di sostanze: la maggioranza dei segnalati si colloca ha tra i 18 e i 30 anni.

Riguardo al fumo, il 20 per cento dei lombardi usa tabacco abitualmente, il 35% tra i giovani tra i 15 e i 24 anni. Il 7% dei lombardi, infine, ha dichiarato i usare psicofarmaci, il 47% fuori da terapie e il 23% senza prescrizione e un lombardo su quattro, nell’ultimo mese, ha giocato d’azzardo.


© RIPRODUZIONE RISERVATA