Il magico Natale di Ti do una mano e Ring 223: spettacolo online in dono il 25 dicembre
Le prove dello spettacolo di magia al teatro Villoresi

Il magico Natale di Ti do una mano e Ring 223: spettacolo online in dono il 25 dicembre

L’idea del vulcanico Lele Duse, il mago-farmacista di Monza, che ha coinvolto il gruppo magico Ring 223. Con l’aiuto della onlus Ti do una mano, i maghi hanno ideato il 19esimo Galà di magia registrato domenica 20 dicembre al teatro Villoresi e visibile alle 18 il giorno di Natale dai canali social dell’associazione.

Quando si dice la magia del Natale. Proprio così, c’è chi ha pensato di portare la magia nelle case di quanti lo vorranno il 25 dicembre e di mettere sotto l’albero uno spettacolo di prestigio e illusionismo. L’idea non poteva che venire al vulcanico Lele Duse, il mago-farmacista di Monza e al gruppo magico Ring 223. Con l’aiuto della onlus Ti do una mano, i maghi hanno ideato il 19esimo Galà di magia registrato domenica 20 dicembre al teatro Villoresi. Prove, perfezionamenti dello spettacolo, in tutta sicurezza, per poi andare in scena e arrivare a tutti nel giorno di Natale, con il motto “Non ci si può fermare”.

«Perché è proprio così - spiega mago Lele - in questo momento non dobbiamo lamentarci delle cose che non possiamo fare, ma chiederci “cosa possiamo fare?” e agire». Così, in soli 12 giorni, è nato lo spettacolo, della durata di un’ora. «Fondamentale l’aiuto di mago Maurizio (in arte Mozzarello) - sottolinea Duse - ma tutti i miei colleghi sono stati felici di tornare a esibirsi, anche in un teatro vuoto, per poi arrivare nelle case di tutti».

Appuntamento dunque il giorno di Natale alle 18 con Mago Lele, Fantastico Sam, Marta, Francesco illusionist e Federica, Mago Edwin, Magico Cami, Mago Tittix, presentati da Sander e Mozzarello accompagnati dalla voce in diretta di Sofia Remigi per condividere da casa (dalla pagina facebook dell’associazione Ti do una mano o su YouTube “Magie di Natale Monza”). E le “magie” saranno anche altre, con un video che proporrà i saluti di Julius Neumann (malato di Sla) e del Centro clinimo Nemo, del Comitato Maria Letizia Verga, de “Il paese ritrovato” e dei bambini ucraini: un augurio speciale da alcune delle realtà sostenute da “Ti do una mano”. E se qualcuno, guardando lo spettacolo, vorrà fare una donazione per i vari progetti, potrà farlo con un semplice click.


© RIPRODUZIONE RISERVATA